Dove mettere un annuncio per lo scambio di casa COMMENTA  

Dove mettere un annuncio per lo scambio di casa COMMENTA  

Il primo passo da compiere, per usufruire dello scambio casa, è iscriversi a uno dei numerosi siti dedicati a questo e che presentano uno spazio dove inserire i vari annunci. Attraverso una quota annuale, che solitamente non supera i duecento euro, è possibile inserire la scheda del proprio immobile con immagini e informazioni utili alla scelta. Attraverso un motore di ricerca, ci si mette subito in contatto con altri inserzionisti al fine di contattarli e trovare il giusto accordo. Come per qualsiasi cosa che viaggia in internet, bisogna prestare sempre attenzione all’affidabilità del sito e soprattutto dell’annuncio che prendiamo in considerazione, visto che non tutti si rilevano persone serie ed affidabili. Per evitare questo bisogna prestare la massima attenzione alla qualità della scheda pubblicata e all’entità dei feedback che porta, ovvero alle considerazioni di chi ha già avuto a che fare con l’autore dell’annuncio stesso.


Homelink rappresenta oggi uno dei più noti motori di ricerca per chi desidera scambiare la propria casa.

Un sito alternativo a Homelink è di sicuro scambio casa.com (versione inglese homeexchange.com) che propone un catalogo di case che, apparentemente, possono sembrare di un’esclusività minore rispetto al carnet di Homelink, ma permettono in ogni caso di alloggiare in tutti i posti del mondo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*