Dramma a Tortoreto, dure aerei si scontrano nel cielo COMMENTA  

Dramma a Tortoreto, dure aerei si scontrano nel cielo COMMENTA  

Tragedia nei cieli d’Abruzzo. Due pattuglie acrobatiche che si stavano esibendo attendendo l’arrivo delle Frecce Tricolori all’Air Show si sono scontate nel cielo di Alba Adriatica, in provincia di Teramo. I due aerei coinvolti si sono inabissati. Un pilota è deceduto, l’altro è riuscito a salvarsi effettuando l’ammaraggio, evitando però di cadere sulla spiaggia per non mettere in pericolo di numerosi spettatori.  Il gravissimo episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri, intorno alle ore 17.

Leggi anche: Roma International Air Show, 100 anni di volo sulla Capitale


Per fortuna non ci sono stati feriti tra il pubblico, ma molti tra coloro che erano presenti alla vista dell’incidente sono stati colti da malore.

L’esibizione prevista della pattuglia Tricolore è stata annullata, l’intera manifestazione è stata sospesa. L’Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo (Asnv) ha aperto un’inchiesta per accertarle dinamiche dello scontro che ha coinvolto i due aerei  auto costruiti e che poteva finire in una tragedia dal bilancio ancora più grave.

Leggi anche

Bimbo nato disabile a Catania: le sentenzevoleva finire il turno
Attualità

Bimbo nato disabile a Catania: le sentenze

Nasce un bambino disabile perché i medici non hanno voluto fare gli straordinari. La malsanità oggi è all'ordine del giorno in Italia.   Una mamma disperata e traumatizzata di Catania racconta. "Li imploravo di farmi il cesareo, ma loro mi ignoravano. Ora mio figlio è disabile e non so ancora un giorno potrà parlare e camminare, non so nemmeno se sente la mia voce". La donna doveva partorire e i medici le hanno negato il parto cesareo per evitare lo straordinario e poter così ritornare a casa. La donna oggi, a distanza di un anno e mezzo dalla nascita del suo bambino, chiede Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*