Dramma ad Ercolano: un fioraio si dà al fuoco e poi si getta dal balcone COMMENTA  

Dramma ad Ercolano: un fioraio si dà al fuoco e poi si getta dal balcone COMMENTA  

Sconcertante episodio avvenuto stamattina ad Ercolano, nella Casa comunale. Antonio Fomicola, un fioraio titolare di una piccola impresa familiare, entra in Comune e chiede di parlare con il Sindaco perché questi gli aveva rifiutato alcune autorizzazioni inerenti la sua attività. Qualcuno gli dice che il primo cittadino non era disponibile per un incontro, e così il fioraio di fronte all’ennesimo rifiuto si dà fuoco per poi buttarsi giù dal balcone. Nel tentativo di soccorrere l’uomo, un’altra persona è stata ferita da un estintore ed ora è ricoverata in Ospedale in prognosi riservata.


Formicola è ricoverato all’Ospedale Cardarelli in grave condizioni, mentre sotto il palazzo del Comune si è riunita una folla di un centinaio di persone che protestano contro l’amministrazione.

Il Sindaco dichiara che il rifiuto di stamane è dovuto ad altri impegni presi, non certo alla sua noncuranza nei confronti di imprenditori locali in difficoltà.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*