Due milioni di domande di disoccupazione, a rischio 200 mila lavoratori

Lavoro

Due milioni di domande di disoccupazione, a rischio 200 mila lavoratori

efaa05d2e128d93f0ae05c9de08f6ef7c18e585849da8cc7b001f47a

Anche se ci sono segnali positivi di ripresa economica, come ha sottolineato il ministro Enrico Giovannini, i danni provocati dalla crisi si faranno ancora sentire per un po’ di tempo nel sistema produttivo. La Cisl ha stimato che nei prossimi mesi potrebbero perdere il lavoro circa 208.283 persone in cassa integrazione e in deroga.

Secondo l’Osservatorio industria e mercato del lavoro, nei primi mesi del 2013 sono circa due milioni i lavoratori che hanno presentato domande per sussidi di disoccupazione e mobilità, con un aumento del 32,5% rispetto allo stesso periodo del 2012.

Presso il Ministero dello Sviluppo Economico le vertenze ancora aperte sono circa 159 e riguardano circa 120 mila lavoratori interessati. Il segretario confederale della Cisl, Luigi Sbarra, è ottimista circa la ripresa economica dalla crisi, a condizione che il lavoro diventi “il tema prioritario delle azioni concrete” sia della politica che del Governo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche