Due poliziotti colpiti con molotov a Parigi, gravissimi COMMENTA  

Due poliziotti colpiti con molotov a Parigi, gravissimi COMMENTA  

Paura in Francia, dove due poliziotti si trovano in ospedale, ricoverati in gravissime condizioni, dopo essere stati colpiti con bottiglie molotov. E’ accaduto a Viry-Chatillon, banlieue sud della città di Parigi, mentre i due poliziotti stavano pattugliando il quartiere in auto. Sono stati avvicinati da sconosciuti che li hanno aggredito lanciando gli ordigni incendiari nell’abitacolo del veicolo: l’esplosione ha provocato un incendio, e gli agenti sono stati investiti dalle fiamme che ha causato ustioni talmente gravi da non rendere possibile il trasferimento immediato in ospedale.


I due poliziotti sono stati dunque curati sul posto, prima del trasporto in nosocomio. Secondo una ricostruzione sarebbero state circa 40 le persone che hanno sferrato un vero e proprio assalto contro due auto della polizia, il tutto ad un incrocio che da tempo è stato preso di mira da diversi giovani del luogo che protestano per la presenza di una videocamera di sorveglianza.

Già lo scorso 24 agosto un’auto era stata usata a mo’ di ariete lanciandola contro il palo sul quale è stata installata la videocamera, distruggendola.

Da poco il dispositivo era stato reinstallato, attivando un servizio di pattugliamento della zona a scopo dissuasivo. Nel quartiere vi sono diversi ladri e spacciatori, e potrebbero essere stati proprio loro gli autori dell’assalto contro i due funzionari di polizia, che hanno riportato ferite gravissime a braccia e mani.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*