E’ bello andare in un meraviglioso parco

Guide

E’ bello andare in un meraviglioso parco

Abbiamo voglia di rilassarci, fare un riposino all’ombra durante le calde ed afose giornate estive, concederci un pic nic tra amici, far giocare i nostri bambini? Cosa c’è di meglio di un meraviglioso parco o di un verde giardino!
Questi luoghi sono spesso rifugio di tutti noi che, stanchi del traffico cittadino, dell’aria condizionata all’interno degli uffici o semplicemente di stare al chiuso delle nostre case, andiamo alla ricerca di un posto tranquillo, all’aria aperta dove sdraiarci e riposare magari sotto una bella pianta rigogliosa che ci dona ombra e refrigerio. Oggi parchi e giardini sono molto presenti in tutte le nostre città, ne troviamo di attrezzati con giochi per bambini,

con porte per giocare a calcio, con tavoli per fare pic nic, fontanelle per dissetarsi, alcuni ben ordinati e puliti altri che avrebbero la necessità di riordino e manutenzione. Parchi e giardini, soprattutto nelle ore pomeridiane, sono frequentati da mamme con passeggini e culle che portano il proprio bimbo a prendere un po’ di fresco nel verde; ma sono anche luoghi di aggregazione di ragazzi e adolescenti dove si rincorrono liberamente, giocano a palla, a nascondino ecc., e di persone anziane che, oppressi della calura estiva o sentendosi un po’ soli, cercano in questi posti persone della loro età per parlare, raccontarsi o giocare a carte. Queste distese verdi sono molte gettonate anche da sportivi, non di raro vediamo persone più o meno giovani che si allenano, fanno ginnastica oppure usano attrezzi collocati appositamente al loro interno.
Per creare maggior comfort, in molti parchi e giardini sono stati posizionati dei chioschi dove si possono trovare gelati, bibite, frutta fresca e quant’altro possa servire a rinfrescare o a dissetare; queste strutture sono molto utili perché permettono alla gente di avere sempre bevande fresche, alimenti da sgranocchiare, caramelle ecc.

C’è da dire però che, molte volte, le persone non si comportano in modo corretto, ci sarà capitato ancora di vedere carte sparse per terra, involucri di merendine svolazzanti, bottiglie di plastica lasciate sull’erba, panchine imbrattate da qualsiasi scritta e, magari più raramente, giochi ridotti in pessime condizioni o, addirittura, rotti. A volte ci si lamenta quando si trovano parchi un po’ disordinati oppure non proprio puliti, ma prima di parlare andrebbe sempre fatto un esame di coscienza. Parchi e giardini sono uno spettacolo della natura, luoghi speciali e molto utili, cerchiamo sempre di rispettarli e tenerli puliti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...