E' corsa ad ostacoli per la riforma del mercato del lavoro - Notizie.it
E’ corsa ad ostacoli per la riforma del mercato del lavoro
Economia

E’ corsa ad ostacoli per la riforma del mercato del lavoro

Susanna Camusso
Susanna Camusso

Ci si attendeva la bufera sull’articolo 18 ed invece i rapporti tra Governo e sindacati si sono increspati su un altra questione, quella della Cassa Integrazione straordinaria. L’ipotesi di cancellare questo istituto e inserire un sussidio di disoccupazione, avanzata da Elsa Fornero, ha trovato la contrarietà di tutte le centrali sindacali, a partire da Bonanni, numero uno della Cisl, il quale ha affermato: “Siamo contrari alla cancellazione della cassa straordinaria, il ministro sa che vogliamo confermare il sistema degli ammortizzatori esistenti”. Almeno stavolta, è d’accordo il suo collega della Cgil, Susanna Camusso: “In una stagione difficile è prioritario mantenere gli ammortizzatori che abbiamo. Sull’ammortizzatore universale serve che il governo decida quali risorse rendere disponibili perchè sia finanziato altrimenti è solo una riduzione delle tutele e non un ampliamento”. Non usa mezzi termini il segretario generale della Fiom Cgil, Maurizio Landini: “Sostituirla con l’indennità di disoccupazione è come aprire ai licenziamenti collettivi di fronte alle riorganizzazioni aziendali”. Lo stesso Landini ha chiesto invece di estendere la cassa anche a chi non ce l’ha.

Più sfumata la posizione di Angeletti, della Uil, per il quale la riforma della cassa integrazione non è cosa di cui si discute oggi, ma per il futuro. A sostegno delle sue posizioni, la Cgil ha intanto reso noto che la cassa integrazione a gennaio è calata a 54,9 milioni di ore (-26,7% su dicembre, -8,5% su gennaio 2011), segnale di una “progressiva transizione verso la disoccupazione”. La stessa nota, fa sapere che nel mese erano in cassa 312.000 lavoratori in media con 675 euro in busta paga in meno. Insomma, una prima zeppa non da poco sulla atmosfera sin qui abbastanza distesa della discussione sulla riforma del mercato del lavoro, in attesa del big bang previsto da qualcuno quando si andrà a discutere di articolo 18.

1 Commento su E’ corsa ad ostacoli per la riforma del mercato del lavoro

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche