E’ davvero Morandi a interloquire con i fan sui social ? Ecco la risposta

Attualità

E’ davvero Morandi a interloquire con i fan sui social ? Ecco la risposta

La presenza assidua di Gianni Morandi sui social network, hafatto dubitare se davvero sia lui a gestire il dialogo e i frequenti dibattiti su Facebook, o se qualcuno ne faccia le veci spacciandosi per il noto cantante emiliano. A questo dubbio ha risposto lo stesso Morandi.

La prima a porsi la domanda è stata la giornalista Selvaggia Lucarelli, che avrebbe adombrato l’ipotesi che Morandi possa servirsi di un media-social manager per twittare o postare i propri commenti sui social network.

La stessa Lucarelli su Instagram avrebbe instillato il dubbio ai fan di Morandi: ‘Amici, sono delusa, attonita, amareggiata – ha scritto questa mattina la Lucarelli su Facebook – Gianni ha un social media manager. Ieri s’è sbagliato e ha incollato il suo messaggio sotto a una foto (di Anna) con tanto di raccomandazione sull’orario in cui metterla. E niente. Neanche Gianni è genuino come i pomodori del suo orto’.

L’ipotesi paventata dalla Lucarelli su Instagram ha lasciato perplessi e delusi molti fan di Morandi di followers che ogni giorno si cimentano in interminabili discussioni sul profilo dell’artista.

Ma a dirimere ogni dubbio ci ha pensato proprio l’artista bolognese, che sullo stesso profilo facebook ha voluto chiarire che solo lui si occupa di interloquire con i fan sui social, servendosi di tanto in tanto della collaborazione di Anna, la propria moglie: ‘Sono io in persona a commentare, qualche volta mi da una mano Anna a pubblicare qualche foto su Instagram, ma io preferisco Facebook’.

La versione di Morandi quindi è sostanzialmente quella secondo la quale sarebbe lui in prima persona ad interagire con i fan.

Ma mentre lui gestisce in prima persona il social di Mark Zuckerberg sua moglie Anna, gli da una mano a gestire i contatti su Instagram. Sarebbe stata proprio Anna a commettere l’errore di copia e incolla, ma la sua versione, stando ai commenti, non sarebbe stata creduta da tutti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche