E’ morta Marilena Ferrari la signora dei libri di pregio COMMENTA  

E’ morta Marilena Ferrari la signora dei libri di pregio COMMENTA  

 

 

E’ morta nel giorno di Natale nella sua casa, nella sua Bologna, l’imprenditrice Marilena Ferrari, fondatrice e presidente del gruppo Fmr-Art’è  che, con l’operazione di integrazione di Utet Grandi Opere si configura come una delle maggiori realtà a livello europeo nel settore dell’editoria, d’arte e di pregio.

Aveva 60 anni ed era malata da tempo; nata a Soncino nel 1952, per 30 anni si è occupata di editoria e negli ultimi 20 anni in particolare di editoria di pregio.

Il suo primo passo come imprenditrice è stata la fondazione di Art’è nel 1992 che in poco tempo si è affermata come azienda leader nell’ideazione, realizzazione e diffusione di servizi e prodotti artistico-culturali.

Nel 2002 ha acquistato la casa editrice Fmr Franco Maria  ha Ricci, dando vita a FMR Art’è con la convinzione che il libro di pregio sia la forma ideale nella quale il genio creativo italiano possa esprimersi.

L'articolo prosegue subito dopo

Nel 2007 ha dato vita alla Fondazione Marilena Ferrari con l’obiettivo di sostenenre e salvaguardare la diffusione dell’arte del libro e il patrimonio artistico e culturale sia italiano che europeo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*