È morto l’aziano che, dopo aver scoperto un tentativo di furto, ha avuto un malore

Milano

È morto l’aziano che, dopo aver scoperto un tentativo di furto, ha avuto un malore

È morto l’uomo di 81 anni che, nella notte fra sabato e domenica, ha avuto un infarto, dopo aver scoperto un tentativo di furto nella sua casa. Gianfranco Sgarbi, questo il suo nome, era ricoverato all’Ospedale San Carlo in stato di coma, con alcune complicazioni cerebrali.

La polizia ha mandato nell’appartamento di via Mac Mahon la Scientifica, con il compito di isolare le impronte dei malviventi. Sul posto è stato trovato solamente un grosso cacciavite che i due ladri hanno abbandonato dopo aver cercato di forzare le finestre della camera da letto.

La moglie dell’uomo ha riferito di aver visto solo due ombre che fuggivano. Per questo sarà difficile l’identificazione due ladri, probabilmente giovani. Inoltre, non sarà facile stabilire una correlazione diretta tra il tentativo di furto ed il malore dell’anziano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche