E ora dove andiamo?

Cultura

E ora dove andiamo?

E ora dove andiamo? (Francia/Libano, 2011) Titolo originale: Et maintenant, on va où? di Nadine Labaki con Nadine Labaki, Claude Moussabwaa, Layla Akim, Antoinette Noufaily, Yvonne Maalouf.

In un piccolo villaggio libanese, un gruppo di cinque vedove si incontra ogni giorno per recarsi al cimitero in cui sono sepolti i mariti. Fanno insieme il tragitto ma poi, una volta arrivate, prendono strade diverse: le donne velate si dirigono al cimitero musulmano, le altre a quello cristiano. Due fedi convivono pacificamente nel villaggio isolato fino a quando arriva la televisione e, con essa, le news sugli scontri tra cristiani e musulmani in atto a Beirut. Gli uomini non ci passano sopra dando inizio ad una serie di incidenti e ripicche. Saranno le donne, seppure diverse per fede e cultura, a trovare, di volta in volta la soluzione, con ingegnosi stratagemmi. Si tratta di un’opera corale, delicata, nella quale spiccano le figure di Amale, Takla, Yvonne, Afaf e Saydeh, donne forti e solidali, disposte a tutto, persino a far arrivare in paese delle ballerine dell’Europa dell’Est, pur di distogliere i loro uomini dai propositi bellicosi e volgerli alla pace.

Nadine Labaki racconta la sua storia passando abilmente dai toni della commedia a quelli del dramma e del musical. Merita senz’altro una menzione la suggestiva colonna sonora composta da Khaled Mouzanar.

di Alessandra Massagrande

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...