E SE “VACANZE” NON FA RIMA CON “PIANTE”? COMMENTA  

E SE “VACANZE” NON FA RIMA CON “PIANTE”? COMMENTA  

In questo periodo di “ponti” molti amanti del verde saranno partiti col pensiero delle loro amiche piante, sole a casa! Certo, il metodo più sicuro per ritrovarle in perfetta salute al nostro rientro è quello di affidarle a un vicino di casa, a un amico o a un parente. E quando ciò non è possibile? Ecco piccoli stratagemmi che si riveleranno molto utili (io li ho provati):

1) In estate porre le piante sul balcone, purchè questo riceva la luce solare unicamente al mattino, altrimenti le brucerà.

Leggi anche: Quanti giorni di ferie con servizio civile


2) Prima di partire eseguire annaffiature abbondanti, in assenza dei sottovasi: l’acqua stagnante, infatti, espone le piante a malattie da funghi.

3) Sono in vendita presso i garden center (e questo è il sistema che preferisco), delle cannule che potranno essere introdotte per circa 3 cm nel terreno, mentre l’altra estremità pescherà in una bottiglia piena d’acqua.

Leggi anche: Meteo: in arrivo temporali a metà luglio


4) Si può anche porre una carta assorbente per metà su un piano asciutto e per l’altra metà in una bacinella con dell’acqua. Le piante saranno poste sulla parte asciutta, così da poter ricevere l’acqua di cui necessitano al bisogno.


A.Trentin

 

Leggi anche

main_parrot-pot
Casa

Vaso Parrot Pot: prezzo

Per chi trascorre lunghi periodi fuori casa innaffiare le piante rappresenta un problema, ma con il vaso Parrot Pot c'è la soluzione giusta. Quando si va in vacanza o si trascorre un lungo periodo fuori casa uno dei problemi più impellenti è quello di innaffiare le piante affinchè non muoiano. Proprio per ovviare a tale inconveniente Parrot Pot ha inventato il vaso smart, capace di collegarsi alla Rete in modalità wi-fi, dotato di un serbatoio di 2.2 litri e quattro beccucci separati. La straordinaria invenzione permette di erogare l’acqua solo quando la pianta lo richiede e nella modalità giusta. Il Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*