E’ una bufala Facebook a pagamento 2015?

Guide

E’ una bufala Facebook a pagamento 2015?

facebook 2Lo scorso weekend un sito italiano di satira ha diffuso la notizia che da quest’anno il social network più popolare al mondo avrebbe stabilito di richiedere ai suoi utenti un canone di 2,99 euro al mese. E’ stata perfino immaginata e pubblicata una falsa intervista che il fondatore e CEO di Facebook Mark Zuckerberg avrebbe rilasciato ai giornalisti, avanzando come causa determinante della decisione la necessità di coprire i costi crescenti della società. A corredo, una dichiarazione del fantomatico portavoce del social Paul Horner alla CNN, adducendo che gli annunci non fossero così redditizi come programmato e che tutte le foto pubblicate dagli utenti rappresentassero un costo oramai insostenibile. Lo stesso personaggio immaginario avrebbe allo stesso tempo prospettato delle alternative per evitare il canone fisso: l’accesso gratuito a Facebook, rinunciando però ai giochi, oppure l’accesso per una sola ora a settimana, versando per il tempo addizionale 0,49 dollari al minuto.

La notizia in realtà è del tutto fasulla, e più esattamente rappresenta la traduzione di un articolo che era apparso qualche settimana prima sul National Report, uno dei siti satirici più famosi negli USA.

D’altronde, sulla home page di Facebook si può leggere chiaramente che “Facebook è gratis e lo sarà sempre”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...