Eccesso di cerume e sensazione di vertigini COMMENTA  

Eccesso di cerume e sensazione di vertigini COMMENTA  

Quando il cerume si accumula nelle orecchie si può sperimentare dolore in quanto la sostanza, per sua natura, a contatto con l’aria tende a solidificarsi e quindi, all’interno del canale uditivo, può persino diventare urticante in qualche modo.


Considerando poi che naso, gol e, per l’appunto, orecchie condividono un po’ gli stessi centri nervosi, gli accumuli di cerume possono dare disturbi non solo alle orecchie ma anche alla gola, con episodi di tosse o sensazione di solletico.


Il sintomo, però, che la gente spesso non assimila alla presenza di accumuli di cerume è quello che riguarda le vertigini.

Dato che il cerume risiede nelle vostre orecchio, e le orecchie sono anche responsabili del nostro senso di equilibrio, quando la sostanza si accumula al punto tale da bloccare l’orecchio, anche il nostro senso dell’equilibrio può essere compromesso.


Alcune persone con sintomi della presenza di accumulo di cerume nelle orecchie, sostengono di sperimentare sensazioni frequenti di vertigini, oltre al disagio uditivo.

Leggi anche

Salute

Dieta Lemme: quali danni provoca

Dieta Lemme: sconsigliata a chi soffre di problemi al fegato, ai reni, la mancanza totale di sale potrebbe portare ad ipotensione con capogiri, sconsigliata anche alle donne in gravidanza La dieta del Dottor Lemme sta Leggi tutto

4 Commenti su Eccesso di cerume e sensazione di vertigini

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*