Ecclestone: in ostaggio la suocera. Richiesti 33 milioni

News

Ecclestone: in ostaggio la suocera. Richiesti 33 milioni

ecclestone

Aparecida Schunck, la suocera del patron della Formula 1, Bernie Ecclestone, è stata rapita venerdì 22 luglio. Richiesto maxi riscatto dai rapitori.

Per Bernie Ecclestone è un momento difficile.

Lui e tutta la sua famiglia vivono momenti di ansia. Infatti è stato reso noto che la suocera del patron della Formula 1 è stata rapita. La donna, Aparecida Schunck Flosi Palmeira, ha 67 ed è la madre della terza moglie di Bernie, Fabiana Flosi. L’ex pilota 81enne aveva sposato la giovane ex modella brasiliana Fabiana nel 2012 quando la donna aveva solo 34 anni, 46 di differenza con Ecclestone.

Si erano conosciuti al Gran Premio in Brasile, Fabiana è direttore Marketing per la Formula 1, e avevano iniziato a frequentarsi nel 2009. Nello stesso anno Ecclestone aveva divorziato dalla seconda moglie, anche lei ex modella, Slavica Radic, con cui è stato sposato 25 anni ed ha avuto due figlie, Tamara e Petra. L’anziana madre di Fabiana è stata rapita durante la notte di venerdì 22 luglio mentre si trovava nella sua casa di San Paolo.

La rivista Veja afferma, secondo fonti vicine alle forze dell’ordine, che i criminali hanno già rivendicato l’azione. I rapitori chiedono un riscatto pagato in sterline equivalente alla vertiginosa cifra di 33 milioni di euro. Vogliono che sia consegnato in quattro buste di plastica. Si dice che questa sia la cifra più alta mai chiesta come riscatto in Brasile. La famiglia e le forze dell’ordine tuttavia non hanno ancora lasciato dichiarazioni quindi nulla è ancora confermato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...