Ecco come potrebbero diventare le stazioni fantasma COMMENTA  

Ecco come potrebbero diventare le stazioni fantasma COMMENTA  

650x309x650x309xghoststations3.jpg,Mic_.45lCPOeEJP.jpg.pagespeed.ic.pMsEwjEG_-
E’ un progetto parigino quello che vede il superamento del degrado di una stazione abbandonata. Stavolta si parla di metropolitana e di tutto quello che ne conviene in termini di spazio e di lunghezza. Così potrebbe nascere una piscina per esempio per accogliere un sacco di gente nel sottosuolo. Oppure una sala dall’acustica molto particolare che potrebbe diventare teatro, appunto, di grandi manifestazioni sotterranee. Sono molti i progetti, chissà se diventeranno realtà.

1 / 5
1 / 5
  • 650x309x650x309xghoststation1.jpg,Mic_.4lQUf3hSxj.jpg.pagespeed.ic.n39M7O3122
  • 650x309x650x309xghoststations2.jpg,Mic_.d7PH8BczBH.jpg.pagespeed.ic.ML7I3pc1c_
  • 650x309x650x309xghoststations3.jpg,Mic_.45lCPOeEJP.jpg.pagespeed.ic.pMsEwjEG_-
  • 650x309x650x309xghoststations4.jpg,Mic_.1Sg9FMMZXd.jpg.pagespeed.ic.wvb3zfFlk7
  • 650x309x650x309xghoststations5.jpg,Mic_.BSYxJ_j7TE.jpg.pagespeed.ic.MD9AqeEAmx

Leggi anche

About Andrea Paolucci 2643 Articoli
Andrea Paolucci è l'autore di WUH! - Gorilla Sapiens Edizioni http://www.gorillasapiensedizioni.com/libri/wuh
Contact:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*