Ecco cosa non fare al mattino appena svegli COMMENTA  

Ecco cosa non fare al mattino appena svegli COMMENTA  

Cinque-cose-da-non-fare-appena-ci-si-sveglia-al-mattino-638x425

Risvegliarsi al mattino per molti può essere un vero e proprio trauma, ma con qualche accorgimento il risveglio può essere meno scioccante. E’ opportuno evitare alcuni gesti che si rivelano nocivi e dannosi sia per la salute che per l’umore. Eccone cinque che purtroppo la maggior parte di noi compie quotidianamente.

Leggi anche: Come capire se piaci a un ragazzo


1)      Saltare giù dal letto non appena ci si sveglia: è un errore. In realtà questo comportamento non fa bene né al cervello né ai muscoli, che devono abituarsi con lentezza al risveglio.

Leggi anche: Consigli per giocare a paintball

Insomma, è sbagliato precipitarsi giù dal letto appena suona la sveglia, meglio attendere qualche minuto;

2)      Fare squillare più volte la sveglia: impostare la sveglia con ripetizioni dopo un tot di tempo provoca stress sia fisico che mentale, in questo modo è davvero difficile cominciare la giornata con il piede giusto;

3)      Vestirsi al buio: spesso per non disturbare chi è in stanza con noi siamo costretti a vestirci al buio, ma anche questa azione non andrebbe compiuta per evitare incidenti brancolando nel buio.

Meglio decidere la sera prima cosa indossare e riporre i capi in bella vista;

4)      Mangiare immediatamente appena svegli: in realtà, al mattino, è preferibile bere un bicchiere di acqua a temperatura ambiente o con il succo di mezzo limone.

L'articolo prosegue subito dopo

E’ utile per riattivare le funzioni dell’apparato digerente;

5)      Fare ginnastica appena svegli: è consigliabile aspettare qualche ora da risveglio prima di sottoporre il corpo ad uno stress fisico. Durante le ore del mattino meglio praticare Pilates, yoga, ginnastica dolce.

Leggi anche

SQUIRTING.
News

Squirting: cos’è e in cosa consiste

Che cos'è lo Squirting? Qual è il modo migliore per praticarlo e in cosa consiste? Scopriamo insieme tutti i segreti dello Squirting. "Squrting" è una parola inglese che identifica l'eiaculazione femminile, cioè la fuoriuscita di una grossa quantità di liquido dai condotti intorno all'uretra durante l'arrivo dell'orgasmo. Il fenomeno è ancora molto studiato e ricercato poichè gira intorno alla possibilità dell'esistenza del Punto G a cui ancora moltissimi medici non sanno dare spiegazione. Il liquido che viene espulso appare a "getto" poichè esce attraverso le contrazioni muscolari involontarie, tipiche degli organi genitali femminili. Secondo gli studi fatti sul corpo femminile Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*