Ecco i dieci alimenti del buon umore COMMENTA  

Ecco i dieci alimenti del buon umore COMMENTA  

Il cibo è il più antico farmaco che l’uomo conosca. In effetti in passato l’alimentazione aveva un vero e proprio effetto curativo che nel tempo, purtroppo, si è perduto. Scegliere con consapevolezza e cura i cibi che hanno effetti benefici sul  nostro corpo e sulla nostra mente è fondamentale, se vogliamo vivere meglio. Recenti ricerche effettuate in ambito medico hanno confermato che, per fare il pieno di energia e buon umore, bisogna partire dalla tavola. Esistono infatti alimenti, che più di altri, sono in grado di fornirci benessere e felicità. Ne abbiamo elencati dieci.

Leggi anche: I sintomi dell’allergia alla fragola

  • Cereali integrali: seguire una dieta che contenga una bassa quantità di carboidrati può provocare malumore. E’ quindi consigliabile consumare regolarmente i cereali integrali, che sono assai più salutari rispetto alla farina bianca (che andrebbe invece limitata parecchio o abolita del tutto);
  • Avena: questo ingrediente salutare e benefico può essere utilizzato nelle creme, nelle zuppe e per condire le polpette.

    Leggi anche: Felicità: le dimensioni contano, il segreto si “annida” in un’area del cervello

    Il porridge, ad esempio, è un tipo di colazione molto gustosa e contiene nutrienti per la salute della mente;

  • Cioccolato fondente: il cioccolato contiene i flavonoidi, sostanze in grado di favorire la calma e la concentrazione.

    Il cacao è un’ottima fonte di antiossidante, purchè sia fondente. Lo zucchero contenuto nel cioccolato al latte può provocare dipendenza per l’organismo;

  • Ortaggi a foglia verde: il colore verde degli ortaggi è dato dalla presenza della clorofilla, una sostanza che favorisce la disintossicazione del sangue e del fegato, combatte l’invecchiamento, regolarizza il ciclo mestruale, dà sollievo a chi soffre di problemi allo stomaco come gastrite e colite; altra sostanza benefica contenuta negli ortaggi a foglia verde è l’acido folico, un toccasana per sangue, fegato e cuore;
  • Miele: si tratta di un ingrediente “antico” e conosciuto per le sue numerose proprietà.

    L'articolo prosegue subito dopo

    In particolare, il miele è ottimo per le sue proprietà antibatteriche e cicatrizzanti, in quanto favorisce la cicatrizzazione delle ferite sulla pelle. E’ consigliabile utilizzarlo in sostituzione dello zucchero per il suo contenuto meno calorico;
  • Semi: i semi di girasole e di lino sono ricchi di omega 3: il consiglio è di consumarli interi nell’insalata oppure di macinarli e aggiungerli allo yogurt. E’ il tipo di colazione o merenda che serve per avere una sferzata di energia;
  • Mandorle e noci: anche queste sono ricche di omega 3, come il pesce azzurro. Consumare regolarmente cibi contenenti omega 3 si è dimostrato un mezzo efficace per regolarizzare l’umore e combattere la depressione;
  • Frutta: in alcuni frutti vi sono sostanze in grado di influenzare l’umore. Ad esempio, la banana contiene potassio, che è in grado di eliminare stanchezza fisica e stress, mentre il triptofano contenuto nei legumi, nei cereali intergali ma anche nei datteri e nel mango, è utile a contrastare gli stati di ansia e l’insonnia;
  • Pesce: il salmone, che contiene omega 3, allontana la depressione e combatte l’invecchiamento. Anche il pesce azzurro e le sardine sono altrettanto salutari. Fanno bene alla mente anche il pesce spada, la trota, la spigola e lo sgombro (oltre ad essere digeribili e a basso contenuto calorico);
  • Uova: contrastano l’invecchiamento, e in particolare preservano la memoria e le funzioni del cervello (a causa della presenza di selenio, magnesio, minerali e vitamine). E’ sempre consigliabile, però, scegliere le uova provenienti da produzioni bio.

Leggi anche

Rimedi per tosse secca
Salute

Rimedi per tosse secca

E' uno dei disturbi più frequenti dei primi colpi di freddo invernali ed è molto fastidioso. Ecco quali sono i rimedi naturali per curarla. A differenza della tosse grassa, causata dal catarro, la tosse secca solitamente si verifica per fattori esterni o a patologie che interessano la gola, come la laringite e la faringite. La tosse si intensifica maggiormente di notte poichè siamo distesi a letto e questo causa una tosse insistente e fastidiosa che non ci fa dormire bene con la conseguenza che al mattino ci ritroviamo stanchi e spossati. Esistono dei rimedi naturali che possono lenire la tosse Leggi tutto

1 Trackback & Pingback

  1. Ecco i dieci alimenti del buon umore | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*