Ecco il datacenter di Apple: com’è e quanto spazio coprirà in futuro!

Apple

Ecco il datacenter di Apple: com’è e quanto spazio coprirà in futuro!

Alcune foto aeree scattate sorvolando Maiden in Nord Carolina rivelerebbero uninsediamento di Apple formato dal data center di iCloud e da altre due vaste aree che potrebbero ospitare una solar farm e un impianto a biogas di Bloom Energy. Tale ultimo impianto, in grado di produrre 4.8 megawatt sarebbe uno dei più vasti impianti di questo tipo realizzati in USA. Gli impianti che formano l’area, che si potrebbe definire una sorta di “Area 51″ di Apple considerata la segretezza che circonda il progetto, si trova ancora in via di sviluppo, ma sono già visibili le tracce della sua futura evoluzione.

Nella foto è possibile individuare distintamente i tre elementi che compongono l’area che più nello specifico sono:

  1. Il centro di elaborazione dati. Si tratta di un complesso di circa 46.000 metri quadrati ultimato lo scorso anno che costerà complessivamente ad Apple 1 miliardo di dollari.
  2. La zona dove si presume possa sorgere l’impianto a biogas realizzato con i server di Blue Energy.
  3. Un terreno di oltre 40 ettari che sembra adatto ad ospitare la solar farm in grado di produrre 20 megawatt di potenza, sempre al servizio del data center

Nella foto che segue è possibile osservare la vasta aera di 40 ettari preparata per accogliere la solar farm:

Il data center di Apple, attivo dall’inzio del 2011, è indispensabile per la gestione dei servizi di iTunes e di iCloud, oltre a rappresentare il principale centro per l’elaborazione datidell’assistente vocale Siri, integrato in iPhone 4S.

L’impianto a biogas e la solar farm si ritiene possano entrare in funzione entro la fine dell’anno, fornendo il 9.8% dell’energia richiesta dal data center.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Trapano Bosch: i migliori modelli disponibili
Tecnologia

Trapano Bosch: i migliori modelli disponibili

28 luglio 2017 di Cristiana Lenoci

Prima di acquistare un trapano, è importante considerare una serie di fattori, tra cui anche le migliori marche disponibili sul mercato. La Bosch è un’azienda specializzata nel settore che propone diversi modelli a prezzi vantaggiosi.