Ecco le 10 soluzioni low cost per viaggiare (quasi) gratis

Vacanze

Ecco le 10 soluzioni low cost per viaggiare (quasi) gratis

Man and woman sunbathing on banknote and credit card on beach

E’ arrivata l’estate, e sono tanti gli italiani che stanno pensando a come organizzare le vacanze senza spendere troppi soldi. L’ideale sarebbe, poi, poter viaggiare (quasi) gratis, optando per soluzioni alternative low cost. Una recente analisi della Coldiretti ha stimato che molti italiani, a causa della crisi, sono costretti anche quest’anno a tagliare i fondi da destinare alle ferie.

Vi proponiamo comunque alcune soluzioni per organizzare una vacanza a costo (quasi) zero, augurandovi di trovare quella più consona alle vostre esigenze.

  • Contadino in una fattoria bio: è la soluzione ideale per chi ama la natura e intende trascorrere un periodo di vacanza in fattorie biologiche. Il WWOOF (World Wide Opportunities on Organic Farms) prevede la possibilità di avere vitto e alloggio gratis in cambio di lavoro all’interno di queste strutture. Sul sito sono disponibili i Paesi da scegliere per vivere questa interessante esperienza a contatto con la natura.
  • WorkAway: questa piattaforma raccoglie diverse opportunità da scegliere per prestare lavoro in cambio di vitto e alloggio.

    Ci sono offerte per tutti i gusti e le esigenze, ad esempio lavorare in un cinema in Cambogia o più semplicemente cura dei giardini e degli animali domestici.

  • Membro dell’equipaggio su uno yacht: naturalmente questa soluzione è ottima per chi ama il mare e desidera trascorrere un periodo all’insegna dell’avventura. Per entrare a far parte dell’equipaggio di uno yacht sono particolarmente apprezzate la capacità di cucinare e le competenze mediche. Ci sono anche posizioni retribuite, altrimenti vale il medesimo discorso: si presta aiuto a bordo in cambio di vitto e alloggio per tutta la durata del viaggio.
  • House sitting: questa opzione prevede la possibilità di fare una vacanza sorvegliando la casa altrui mentre il proprietario non c’è. In cambio si ottiene ospitalità gratuita, fornendo servizi come cura degli animali domestici, del giardino, pulizia della casa, ecc.
  • House swapping: chi ha una casa da cedere in affitto può optare per questa soluzione, che consiste nello scambiarsi la casa.

    Per trovare il partner domiciliare più adatto ci sono tanti siti specializzati in questo, basta collegarsi ed iscriversi ed il gioco è fatto. Una raccomandazione: studiate bene il profilo del vostro host per evitare spiacevoli sorprese!

  • Insegnante di lingua: questa è l’attività giusta per chi ama le lingue straniere e desidera trascorrere un periodo all’estero tutto (o quasi) spesato. L’italiano è comunque una lingua piuttosto richiesta nel mondo, quindi una proposta del genere può essere facile da trovare.
  • Au Pair: consiste nel prendersi cura della casa o dei bambini ottenendo in cambio vitto e alloggio. Ci sono famiglie in tutto il mondo che cercano au pair e in genere si tratta di persone ospitali e gentili. Il vantaggio di questo tipo di vacanza è che si trascorre del tempo in un ambiente accogliente e familiare.
  • Nightswapping: in pratica è la versione simmetrica del couchsurfing, e consiste nell’acquisire un bonus per essere ospitato gratis una notte per poi ricambiare ed entrare così nel “giro”.

    I punti acquistati permettono di essere poi ospitati e così via.

  • Couchsurfing: è il tipo di vacanza ideale per chi ha spirito di adattamento. Consiste nella possibilità di offrire gratuitamente ospitalità a viaggiatori sconosciuti per una notte o più, ricambiando poi l’ospitalità. Si tratta di accoglienza allo stato puro, gratuita e senza alcuna pretesa. In genere ad offrire ospitalità sono studenti ospitali e socievoli che si improvvisano anche ottime guide locali.
  • Volontariato: è la formula di vacanza più adatta per chi vuole sentirsi utile agli altri. Ci sono associazioni ed organizzazioni che offrono di buon grado vitto e alloggio in cambio di servizio di volontariato in diversi settori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche