ECCO OLI E FRUTTI PER AVERE DEI CAPELLI BRILLANTI COMMENTA  

ECCO OLI E FRUTTI PER AVERE DEI CAPELLI BRILLANTI COMMENTA  

Capelli sani e brillanti: un obbiettivo, che molte persone vogliono raggiungere. Spesso s’intraprende la strada dell’acquisto di cosmetici per cercare di ravvivare capigliature spente e opache, ignorando che non è del tutto necessario. Infatti, quello che si mangia può ridare corposità e forza alle vostre chiome, riccie o lisce che siano. Attraverso una dieta equilibrata, arricchita dai cosidetti cibi ipervitaminici, pieni di fibre e di minerali,come appunto alcuni frutti e oli, vi prenderete cura dei vostri capelli dall’interno. Ora vediamo quali sono e le loro proprietà.


 

OLI

 

Gli omega 3 e gli acidi grassi o insaturi contenuti nelle uova, nelle noci e nel pesce grasso, come il salmone, aiutano ad ottenere dei capelli splendenti. Questi oli possono anche essere assorbiti attraverso alcuni oli vegetali, come l’olio di lino, ma sono presenti in misura maggiore nelle uova e nel pesce grasso. Inoltre, le proteine contenute in questo tipo di cibo, stimolano la crescita del capello rendendolo forte e sano. La biotina e la vitamina B12 sono degli elementi essenziali per ottenere non solo dei capelli, ma anche una pelle e delle unghie sane. Entrambe si trovano nelle uova.


 

AVOCADO

 

L’avocado contiene un’alta percentuale di vitamina E. Solo 6 grammi di un avocado di media grandezzapuò contenere l’8%della quantità giornaliera raccomandata di vitamina E. Se il sapore dell’avocado non è di vostro gradimento, potete fare una maschera da mettere sui vostri capelli.


Mescolate un avocado maturo con due cucchiaini di yogurt, un uovo crudo, mezzo cucchiaino di olio di rosmarino e un cucchiaino di olio di jojoba. Spalmatelo e massagiatelo sul vostro cuoio capelluto e su tutta la lunghezza del capello; lasciatelo per una ventina di minuti, poi passate al lavaggio con lo shampoo. La vitamina E vi aiuterà  a tenere vivo il vostro colore naturale, prevenendo anche le doppie punte.

L'articolo prosegue subito dopo


 

OLIO DI COCCO

 

Gli acidi grassi contenuti nell’olio vengono usati e metabolizzati dal corpo in maniera differente rispetto agli altri grassi saturi. Un beneficio dell’olio di cocco è la sua capacità di rendere i capelli sani e brillanti. Uno degli utilizzi consigliabili potrebbe essere quello di usare l’olio di cocco per cucinare il vostro pollo o pesce, oppure aggiungerlo ai vostri frullati e senza dubbio alla vostra maschera per capelli. Sfregatelo sul  cuoio capelluto e lasciatelo agire per almeno 30 minuti per poi passare al lavaggio con lo shampoo. Oltretutto l’olio di cocco è un potente agente antimicotico e aiuta nella prevenzione e nel trattamento della forfora e di altri problemi cutanei del cuoio capelluto.

 

FRUTTA RICCA DI VITAMINA C

 

La frutta contenente un alto tasso di vitamina C, come per esempio gli agrumi, le pesche, l’ananas, le fragole e i kiwi contribuiscono a mantenere dei capelli sani. Difatti le diete carenti di vitamine C possono portare a capelli secchi e fragili. Inoltre,gli antiossidanti contenuti in questi frutti, combattono i danni prodotti dai radicali liberi presenti nel nostro ambiente proteggendo e schermando i capelli dall’inquinamento. Quindi si dovrebbe cercare di mangiare moltissima frutta ad alto contenuto di vitamina C. Un altro suggerimento potrebbe essere quella di mischiare il succo di questi frutti direttamente al vostro shampoo e applicarlo  ai capelli. Per esempio potreste usare del succo di pesca, di fragola o di kiwi oppure i tre frutti insieme e aggiungerlo al vostro shampoo, proseguendo poi al vostro abituale lavaggio. Mi raccomando: aggiungete piccole quantità di succo in modo da avere una miscela sempre fresca.

 

 


Leggi anche

parabola
Guide

Spostare la parabola Sky: come fare

Alcuni consigli utili per orientare la parabola di Sky in maniera corretta. Che possediate una parabola Sky tradizionale, oppure una parabola rettangolare e piatta (magari di quelle decorabili), il problema per voi, non appena acquistata, Leggi tutto