Ecco perchè non bisogna mai baciare un serpente velenoso COMMENTA  

Ecco perchè non bisogna mai baciare un serpente velenoso COMMENTA  

Un uomo è stato ricoverato in ospedale dopo essere stato morso al viso da un serpente velenoso – e questo quando ha cercato di dargli un bacio.

Austin Hatfield, 18 anni, stava nuotando con gli amici nella contea di Hillsborough, in Florida, quando ha preso un mocassino acquatico.

Il serpente, comunemente indicato anche come ‘bocca di cotone’ (cottonmouth) o vipera, ha un morso potenzialmente fatale.

Hatfield ha mantenuto la vipera per due giorni e ha posato per alcune foto il rettile drappeggiato intorno al collo mentre lo teneva per la testa.

Secondo il Local 6 News in Orlando, amici ha riferito che Hatfield è stato morso quando ha cercato di baciare il serpente.

E ‘stato ricoverato in ospedale in condizioni critiche, ma ci si aspetta che riesca a sopravvivere.

La polizia ha detto il serpente è stato ucciso a scopo di identificazione.

Hanno aggiunto poi che Hatfield non aveva il permesso di tenere il rettile.

L’ufficiale Baryl Martin ha detto: “Le persone senza l’esperienza non dovrebbe gestire questi tipi di animali.”

Leggi anche

air-visual-earth
Ambiente

Air Visual Earth: ecco la mappa mondiale dell’inquinamento

E' online la prima mappa mondiale dell'inquinamento dell'aria, si chiama Air Visual Earth. A crearla un team internazionale di ricercatori. Si chiama Air Visual Earth ed è la prima mappa mondiale che mostra la qualità dell’aria del nostro pianeta. Per la prima volta, una rappresentazione di questo genere è stata resa disponibile online. Air Visual Earth mostra in tempo reale la situazione dell’inquinamento sulla superficie della Terra. E’ stata predisposta da un gruppo di ricercatori di vari Paesi, che hanno lavorato sotto il coordinamento di Yann Boquillod, mettendo assieme i dati rilevati dai satelliti e da circa 8 mila stazioni Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*