Eclissi sole: ecco perchè stare attenti!

Attualità

Eclissi sole: ecco perchè stare attenti!

Il 20 Marzo sarà visibile anche da noi in Italia un fenomeno raro, l’eclissi solare: nel nostro Paese il disco solare risulterà coperto fino ad un massimo del 70%. A mettere in guardia gli italiani sul rischio di incauta osservazione di questo straordinario fenomeno è il Presidente della Società Oftalmologica Italiana (Soi), Matteo Piovella. Lo specialista avverte che l’eclissi va osservata con le dovute precauzioni per evitare danni anche piuttosto gravi alla vista. Nel 1999, quando si è verificata un’altra eclissi del genere, ci sono stati parecchi casi di cecità dovuti proprio all’osservazione del fenomeno in maniera azzardata. La luce solare è così intensa che se si osserva in maniera diretta vi è il rischio di diventare ciechi, in quanto i raggi potrebbero colpire la macula, bruciandola del tutto.

Per essere sicuri che non si verifichino conseguenze sulla vista bisognerebbe porsi di spalle al sole con un cartone non trasparente alla luce. Al centro di tale cartone va praticato un foro di circa mezzo centimetro di diametro, attraverso cui la luce viene proiettata su un foglio di carta sul quale si forma l’immagine invertita dell’eclissi.

Non si deve mai guardare nel foro del cartone. L’osservazione diretta è ammessa soltanto utilizzando filtri certificati e speciali, non sono sufficienti gli occhiali da sole. Vanno bene anche le maschere utilizzate dai saldatori con valore 14 o superiore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...