Edizioni Leucotea

Libri

Edizioni Leucotea

Sanremo – E’ giovane e determinata, dinamica ma riflessiva: stiamo parlando di Edizioni Leucotea, nuova e promettente realtà editoriale ligure, attiva dalla primavera del 2011. La sua attività ha avuto inizio con la pubblicazione della raccolta di poesie di Matteo Moraglia – fondatore della casa editrice e artista di tutto rispetto – e sta proseguendo meravigliosamente, nel 2012, con la pubblicazione di altre diciotto opere.

Il nome

Se, come sancisce l’antico detto latino, “nomina sunt consequentia rerum” – i nomi sono consequenziali alle cose che indicano – allora anche il nome della casa editrice necessita di un’analisi più approfondita. Leucotea, infatti, nell’antica Grecia, era la dea dell’aurora. Successivamente ribattezzata dai romani “Mater Matuta”, venne interpretata come la dea protrettrice dei naviganti, i quali, secondo la leggenda, le dedicarono un luogo chiamato Sanremo; la stessa città nella quale sorge l’attuale casa editrice.

Il pensiero

Gli editori non hanno avuto alcun indugio nel dichiarare i propri intenti.

La loro attività si propone di seguire un’etica morale, civile e culturale con la pubblicazione di opere che mirino all’arricchimento del patrimonio umanistico-letterario del nostro Paese. Avviare un’attività capace di ottenere profitti dalla vendita di libri, ora come ora, è tutt’altro che semplice, questo è pacifico, ma lo staff ha voluto ricordare l’importanza, in virtù di quanto appena accennato, di trovare il coraggio e la forza necessari per alzare la testa e darsi da fare. Un esempio da seguire.

L’attività

Il programma editoriale del 2012 comprende la pubblicazione di diciotto opere differenti – romanzi, libri per ragazzi e saggi. Prerogativa della casa editrice, per la quale credo sia giusto spendere un sincero e meritato encomio, è quella di non chiedere alcun tipo di contributo agli autori, pubblicando a proprie spese manoscritti selezionati esclusivamente in base alle loro potenzialità. Questo, per quanto possa apparire scontato, rappresenta, in realtà, un elemento di distinzione da quella massa indistinta di editori a pagamento che, come sapranno bene gli esperti in materia, occupano una vasta porzione della piccola-media editoria.

Una casa editrice sulla quale vale certamente la pena puntare.

Filippo Munaro

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

pillar-capitals-2367488_960_720
Storia

I tre ordini architettonici greci

22 agosto 2017 di Notizie
Gli ordini architettonici  sono la più grande invenzione introdotta dai Greci nell'arte della costruzione. Tale invenzione risponde principalmente all'esigenza di eliminare qualsiasi forma di casualità nella realizzazione di un edificio.