Effetti da scarsità di carboidrati

Guide

Effetti da scarsità di carboidrati

Con tutte le diete e le ricette salutari che ci sono, sembra che ci siano molte parole “cattive” nel reame delle diete. Una di queste parole è “carboidrati” e molte diete insistono sul regolare il consumo di carboidrati, così come quello di grassi e calorie. Ma ci sono delle conseguenze nel mangiare troppo pochi carboidrati?

Diete con pochi carboidrati

Diminuzione dell’energia

Senza i carboidrati i grassi vengono scomposti in componenti che comprendono sottoprodotti chiamati chetoni. Quando i chetoni iniziano ad accumularsi il risultato è mal di testa, stanchezza, diminuzione dell’energia e affaticamento.

Difficoltà digestive

La disidratazione spesso segue la mancanza di carboidrati e può portare a costipazione, aumentare il mal di testa, l’affaticamento e il dolore muscolare.

Aumento della vulnerabilità

Eliminare i carboidrati significa eliminare varie verdure e cereali, eliminando così i benefici di tali cibi. Il rischio di tumore può aumentare quando alcuni di questi alimenti vengono eliminati dalla dieta.

Calcoli renali

Gli stessi chetoni che si sono formati dall’improprio consumo dei grassi possono causare dei blocchi e portare alla formazione di calcoli.

Malattie cardiache

Quando i carboidrati vengono eliminati dalla dieta, ci sono altri composti che prendono il loro posto come proteine, colesterolo e grassi, il che aumenta il rischio di malattie cardiache.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*