Effetti dell’erba di San Giovanni

Guide

Effetti dell’erba di San Giovanni

L’erba di San Giovanni, il cui nome botanico è Hypericum Perforatum, è una pianta perenne utilizzata nel trattamento di una grande varietà di malattie e come anti depressivo, anti infiammatorio e analgesico.

Caratteristiche

L’erba di San Giovanni cresce per lo più nei terreni ricchi d’argilla di Europa, Australia e Stati Uniti. Le foglie, gli steli e i fiori dell’erba vengono utilizzati per scopi medicinali.

Storia

Documenti risalenti all’epoca dell’Impero Romano catalogano l’erba di San Giovanni come un tonico per i nervi, il suo utilizzo in Inghilterra risale al 1600 e i nativi americani la utilizzavano per curare diarrea, morsi di serpente e ferite meno gravi.

Antidepressivo

L’erba di San Giovanni ha un effetto rilassante sul corpo, cosa che allevia i sintomi delle depressioni lievi, dell’ansia e del disturbo affettivo stagionale.

Antinfiammatorio

L’erba di San Giovanni ha proprietà antinfiammatorie e aiuta a ridurre il gonfiore delle articolazioni, dei muscoli e del colon, ed è utile nel trattamento di artrite, gotta, mialgia e diarrea.

Analgesico

L’erba di San Giovanni ha effetti antidolorifici e analgesici sulla pelle, che ne fanno un ottimo trattamento topico per scottature, ferite e contusioni.

Avvertenze

L’erba di San Giovanni può entrare in contrasto con alcuni farmaci, dunque è opportuno consultare un medico prima dell’assunzione.

Può inoltre causare fotosensibilità, quindi bisogna prendere le dovute precauzioni quando si è all’aria aperta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*