Effetti indesiderati dell’olio di semi di ribes nero COMMENTA  

Effetti indesiderati dell’olio di semi di ribes nero COMMENTA  

Sul mercato, l’olio di ribes nero viene presentato senza effetti indesiderati, ma vi è una documentazione ancora scarsa sulle possibili complicazioni derivanti da un’assunzione a lungo termine dell’acido gamma-linoleico in esso contenuto.


Effetti del'olio di ribes nero

Utilizzo regolare di farmaci

L’olio di semi ribes nero assunto con farmaci come l’aspirina o altri farmaci per rendere meno denso il sangue, con i farmaci per l’epilessia o da parte di persone con attacchi di panico può peggiorare le condizioni.


Contatto con la pelle

Evitate il contatto con la pelle quando usate l’olio di ribes nero, poiché può causare irritazione. Diluite da 1 a 4 gocce di olio di semi di ribes nero in 120 ml di olio di mandorle dolci, olio di oliva o di girasole per renderlo più facile da usare.


Infiammazione

Di solito, l’olio di ribes nero è disponibile in compresse di 200 o 400 mg. Sebbene se ne consigli un’assunzione giornaliera di 600-6000 mg, ingerire dosi di integratori contenenti acido gamma-linoleico maggiori di 3000 mg al giorno causa o aumenta l’infiammazione nel corpo.

L'articolo prosegue subito dopo


Rischio di tumore alla prostata

Usare acidi grassi omega 6 porta ad una crescita di cellule tumorali nella prostata. Le persone che hanno già questi sintomi non dovrebbero usare l’olio di ribes nero o altri integratori gli con acidi grassi essenziali contenuti nell’acido gamma-linoleico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*