Elder Scrolls V: Skyrim Demo Overview COMMENTA  

Elder Scrolls V: Skyrim Demo Overview COMMENTA  


La demo può essere vista su Youtube semplicemente digitando nella barra di ricerca “Skyrim Demo”. Il filmato del gioco mostra le risposte a centinaia di domande che i fan della serie hanno posto per anni. Il primo punto che dovrebbe essere fatto circa il nuovo gioco, è che si basa su un motore completamente nuovo. Le piante, gli animali, il cielo, i sotterranei, i nemici, le armi e virtualmente ogni dettaglio nel gioco è accompagnato da una musica adeguata ed è graficamente perfetto. I modelli dei personaggi non sembrano più di plastilina, come in Elder Scrolls IV: Oblivion. Uno dei miei preferiti, fra i nuovi dettagli del gioco, è che adesso si possono esercitare doppi incantesimi, brandire doppie armi o una combinazione di entrambi. Per esempio, potete avere uno strumento in una mano e una daga letale nell’altra. Ancora più stupefacente, gli incantesimi doppi sono diventati realtà. Potete controllare incantesimi separati, o combinarli per un effetto ancora più forte.


Il miglioramento successivo che può essere notato, è il totale rimodernamento del sistema di combattimento. Il combattimento con la spada è adesso liscio come la seta e, dal punto di vista di una terza persona, sembra estremamente realistico. Inoltre, al combattimento sono state aggiunte delle mosse letali: quando un nemico ha poca vita, il vostro colpo di spada successivo eseguirà un movimento speciale, come tagliare la gola dei nemici o trafiggerli all’altezza dello stomaco. Da quello che mostra la demo, i nemici non avranno così tanta vita come nei giochi precedenti. In contrasto, saranno più numerosi, ma non così difficili da sconfiggere. Inoltre, il sistema di inventario ha una marcia in più. I giocatori saranno ora in grado di vedere qualunque loro arma, armatura ed equipaggiamento in 3D, a rotazione. La quantità di dettagli aggiunti a Skyrim è semplicemente fantastica. Inoltre, molte delle abilità dei giochi precedenti sono tornate (come l’armatura pesante, il blocco, l’alterazione, il tiro con l’arco e l’alchimia), ma con una svolta. Si sale di livello, non più come in Oblivion, ma più come in Fallout 3. I punti esperienza vengono guadagnati e, quando si raggiunge un livello, potrete trasformare i punti in un’abilità. Tuttavia, all’interno di un’abilità c’è una sorta di sistema accessorio ramificato. Man mano che migliorate in ciascuna abilità, potrete scegliere quali capacità speciali di quella abilità desiderate. Per esempio, per quanto riguarda la capacità di bloccare, potete scegliere di mettere un punto sullo “Shield Wall” o sullo “Shield Bash”.

Da quello che si vede in questa demo, sembra che non ci siano più i tempi di caricamento. Le transizioni dai sotterranei all’esterno sono continue. Secondo il programmatore, ci saranno oltre 150 livelli nel gioco, tutti unici. Tagliare e incollare modelli di caverne non sarà più un problema. Al settimo minuto della demo, appare un dragone che attacca il giocatore. I dragoni saranno un elemento principale nella trama del gioco, come rivelato dai programmatori. Quello che sarà unico a proposito di queste creature, tuttavia, è che non seguono il copione. Un dragone ha centinaia di comandi possibili che può scegliere di usare, il che significa che potrebbe dilaniare un nemico, attaccare una città a caso o perseguitare un giocatore per chilometri. Un’altra interessante chicca è che dopo che il dragone viene ucciso, il giocatore assorbe il suo spirito e, con esso, i suoi poteri, sotto forma di un potere magico chiamato “Dragon Shout”. Nella demo, quando il giocatore sta combattendo contro un dragone sopra un castello, usa l’urlo del dragone per evocare una tempesta che uccide i nemici con i fulmini.


Fin qui, Betesda Studios è all’altezza della pubblicità su Skyrim. Una cosa è certa, dovete assolutamente vedere la demo su You Tube!

Leggi anche

Sky
Tecnologia

HD di Sky: qual è la risoluzione

Alcune considerazioni sulla reale consistenza dell'HD di Sky e sulla sua risoluzione. Quando è stato lanciato il servizio HD di Sky, ormai qualche anno fa, i claim della dépendance italiana del network televisivo di Rupert Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*