Elefantina ferita curata da veterinaria con idroterapia

Curiosità

Elefantina ferita curata da veterinaria con idroterapia

Elefantina ferita curata da veterinaria con idroterapia
Elefantina ferita curata da veterinaria con idroterapia

La storia che si racconta qui ha come protagonista una elefantina che, in seguito a una ferita alla zampa, viene curata con l’idroterapia dalla sua veterinaria.

La storia qui presente racconta di una elefantina di nome Fah Jam. Una elefantina di pochi mesi che purtroppo ha subìto dei problemi di salute in Thailandia. L’elefantina è stata intrappolata e si è ferita alla zampa. Ora dovrà nuovamente camminare, ma purtroppo l’impresa sarà alquanto difficile. Per questo motivo, la veterinaria del centro ha pensato all’idroterapia per aiutarla e curare la sua zampa ferita.

La veterinaria del centro ha deciso di aiutarla creando un programma specifico per lei. Un programma di riabilitazione molto semplice con esercizi da svolgere in acqua. Per questo motivo, l’elefantino va spesso in piscina per sottoporsi alle sedute di idroterapia e fare i primi esercizi in acqua. Una sessione di esercizi non particolarmente amati e apprezzati dall’animale.

La veterinaria afferma che questa terapia la aiuterà a rinforzare i muscoli delle zampe e aiutarla a camminare.

Il personale del centro sta facendo di tutto per aiutarla a riprendersi e pensa che l’idroterapia possa aiutarla in questo procedimento utile all’animale. L’animale è rimasto impigliato in una trappola e si è ferito alla zampa. La zampa ora ha una protesi proprio per aiutare l’animale a muoversi e tornare nuovamente a camminare.

Non è la prima volta che si fa terapia in piscina per una elefantina. Era già successo un paio di tempo fa, quando un’altra elefantina di pochi mesi, sei per l’esattezza, aveva subito un incidente e zoppicava. La piccola elefantina poteva solo camminare grazie a una protesi.

Il direttore dello zoo, dove l’elefantina è in cura, è arrivata in condizioni terribili e ora il personale sta facendo di tutto per prendersi cura di lei. Il personale ha in cura l’elefantina dall’11 novembre e continuano a prendersi cura e ad accudirla.

Il veterinario dice che l’elefantina sta meglio, che le sue condizioni stanno migliorando e che si sta riprendendo dall’infortunio.

L’idroterapia è molto utile per lei in quanto la aiuta e la supporta. L’elefantina si sottopone a queste sedute di idroterapia quasi tutti i giorni. Le sedute di idroterapia sono utili per l’animale in quanto la aiutano a rinforzare il muscolo della zampa ferita.

Per sottoporsi a queste sedute, deve essere trasportata su un camion e poi pian piano immersa in acqua dove si sottopone ai varri trattamenti. In base a quanto riferisce il personale dello zoo e i veterinari, potrà tornare a camminare molto presto.

Insomma, presto l’elefantina tornerà a camminare, a fare le sue lunghe passeggiate. L’i’idroterapia sarà un valido aiuto e sostegno per lei e tutti gli altri animali in difficoltà. L’idroterapia è una pratica molto comune e utile per gli animali in quanto li aiuta a rafforzare la muscolatura. Sottoponendosi costantemente a queste cure, l’idroterapia tornerà nuovamente a camminare, a farcela.

Alcune delle immagini online la mostrano mentre fa gli esercizi e comincia pian piano a migliorare. Una risorsa in più per aiutare tutti gli animali in difficoltà e per venire loro incontro con questa nuova pratica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche