Elena Morale – la pupa che sedusse quel non secchione di Renzo Bossi COMMENTA  

Elena Morale – la pupa che sedusse quel non secchione di Renzo Bossi COMMENTA  

Elena Morale, nota in primis per una partecipazione alla ‘Pupa e il Secchione’, ovvero uno dei tanti trampolini di lancio per soubrette in cerca di notorietà repentina, rilascia un’intervista al Corriere della Sera, per cercare fama, ovvio, ma anche per raccontare dei suoi rapporti con Renzo Bossi, il figliol prodigo del Senatur, che insieme al padre è caduto nella ragnatela dello scandalo della spesa privata di finanziamenti pubblici.

La Pupa racconta di un Renzo Bossi che la vede al reality sopracitato e la brama per scambiarci due chiacchiere, fare qualche viaggio e mostrare alla giovane e avvenente Morale, le proprie possibilità.

E giù con case e auto di lusso, è però per colpa degli eccessi di discorsi su politica e padre che la pupa si stufa del non-secchione e plana verso la fine della storia.

Di quel periodo ricorda molto bene che il Trota girava con una Smart o con una Bmw, frequentava una grossa villa sul Garda, ma, avendolo frequentato per circa un anno, le sembra esagerato parlare di scandalo per quello che sta uscendo fuori sul suo conto.

Leggi anche

About Andrea Paolucci 2643 Articoli
Andrea Paolucci è l'autore di WUH! - Gorilla Sapiens Edizioni http://www.gorillasapiensedizioni.com/libri/wuh
Contact:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*