Elenco città abbassamento aliquota cedolare secca 2014-2017 COMMENTA  

Elenco città abbassamento aliquota cedolare secca 2014-2017 COMMENTA  

Nuove importanti novità sono state inserite nel nuovo Piano casa del Governo Renzi. Tali novità sono incentrate su case popolari, affitti e bonus mobili. Il Governo Renzi complessivamente ha stanziato un miliardo e ottocento milioni di euro, tutto questo per far fronte all’emergenza abitativa, che è una cosa ancora molto diffusa nel nostro Paese. La prima grande novità è costituita dall’abbassamento dell’aliquota cedolare secca che passa dal 19% al 15%. Essa viene applicata alle locazioni a canone concordato per il periodo 2014-2014. Tutto ciò vale sia per i contratti nuovi che per quelli esistenti. Eccovi le città dove è entrato in vigore tale provvedimento:

Bari;

Bologna;

Catania;

Firenze;

Genova;

Milano;

Napoli;

Palermo;

Roma;

Torino;

Inoltre, è opportuno ricordare che la stessa percentuale deve essere applicata ai Comuni che sono confinanti alle città presenti nell’elenco presentato sopra. Ed, inoltre, in tutti quei Comuni che risultino essere capoluogo di Provincia oltre a quelli che vengono considerati ad alta densità abitativa.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*