Elenco dei cardinali del Conclave 2013 - Notizie.it

Elenco dei cardinali del Conclave 2013

Guide

Elenco dei cardinali del Conclave 2013

Inizio del Conclave che dovrà eleggere il nuovo Papa, la lista dei papabili si allunga, a 117 cardinali da tutto il mondo, ma al Conclave ne parteciperanno 115, perché in due hanno rinunciato: il cardinale indonesiano Julius Riyadi Darmaatmadja per motivi di età e il cardinale britannico Keith O’Brian per scandali sessuali. Ci sono infatti almeno quattro personalità che si candidano come futuro successore di Joseph Ratzinger: il canadese Marc Ouellet, gli statunitensi Timothy Dolan, da New York, e Sean O’Malley, arcivescovo di Boston, e l’austriaco Christoph Schönborn. In realtà i nomi sono molti di più, ecco chi sono i papabili al soglio pontificio:

1. ANGELO SCOLA (ITALIA)

2. ODILO SCHERER (BRASILE)

3. MARC OULLET (CANADA)

4. PETER ERDO (UNGHERIA)

5. GIANFRANCO RAVASI (ITALIA)

6. PETER TURKSON (GHANA)

7. TIMOTHY DOLAN (USA)

8. JORGE MARIO BERGOGLIO (ARGENTINA)

9. LEONARDO SANDRI (ARGENTINA)

10. LUIS ANTONIO TAGLE (FILIPPINE)

11. CHRISTOPH SCHOENBORN (AUSTRIA)

12.

MALCOLM RANJTH (SRI LANKA)

13. ANDRES RODRIGUEZ MARADIAGA (HONDURAS)

14. ANGELO BAGNASCO ( ITALIA)

15. SEAN PATRICK (USA)

Ma nei primi cinque-sette scrutini, la sfida sarà soprattutto sui nomi forti: dal cardinale Angelo Scola, 70 anni, arcivescovo di Milano, per arrivare al canadese Marc Ouellet, teologo «raztingeriano» come Scola, il cappuccino di Boston Sean O’Malley e il brasiliano Odilo Pedro Scherer, arcivescovo di San Paolo.

Scola ha il sostegno di quasi tutti i cardinali europei. Ma la novità principale, rispetto al Conclave del 2005 che elesse Joseph Ratzinger, è che una candidatura non abbastanza forte può essere bloccata più facilmente. Al momento è un rischio che vale per tutti i favoriti. Gli elettori sono 115, per eleggere il Papa occorrono i due terzi dei voti e cioè almeno 77.

Non ci resta che aspettare l’attesissima fumata bianca e conoscere il nostro nuovo Pontefice!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*