Elezioni Germania 2017, Angela Merkel correrà per il quarto mandato

Esteri

Elezioni Germania 2017, Angela Merkel correrà per il quarto mandato

angela-merkel-germania

Angela Merkel e le elezioni in Germania a settembre 2017. La Cancelliera correrà per il suo quarto mandato. L’avversaria è Frauke Petry di AfD.

L’attuale Cancelliera Angela Merkel si candiderà alle prossime elezioni politiche in Germania. Ad annunciarlo è stato Norbert Roettgen, il vice presidente federale della CDU – il partito di Angela Merkel – nel corso di un’intervista rilasciata ai giornalisti della Cnn.

La notizia, ripresa in Italia dall’agenzia di stampa Ansa, rappresenta una conferma ufficiale di ciò che, in realtà, si sapeva da tempo. Angela Merkel correrà per il suo quarto mandato da Cancelliera, decisa a mantenere il suo ruolo centrale nel panorama politico di Berlino.

Elezioni in Germania settembre 2017

Le elezioni in Germania sono in calendario nell’autunno del prossimo anno. Per ora si parla di settembre 2017, ma potrebbe esserci in effetti uno slittamento fino al mese successivo.

Il prossimo sarà un anno molto delicato per la politica europea. Oltre che in Germania, si voterà anche in Olanda, a marzo, per le elezioni politiche, e soprattutto in Francia, dove a fine aprile inizieranno le elezioni per il prossimo presidente della Repubblica francese.

Improbabile, non impossibile, una vittoria di AfD

Sull’onda della vittoria di Donald Trump e del voto pro Brexit, in Europa sono in crescita i movimenti politici che si proclamano aperti oppositori dell’Unione Europea.

In Germania, gli euroscettici sono gli esponenti di Alternative fur Deutsch AfD, guidata dalla leader Frauke Petry. Partito definito in genere “populista”, AfD ha raccolto risultati molto importanti alle recenti elezioni regionali. In Meclemburgo, ad esempio, lo scorso settembre, ha sorpassato i cristiano democratici della CDU facendo guadagnare a Frauke Petry a tutti gli effetti l’appellativo di anti Merkel.

Alle elezioni del prossimo autunno in Germania manca circa un anno, nel corso del quale potranno verificarsi eventi capaci di indirizzare il voto in qualsiasi modo. Per ora, una possibile vittoria di Frauke Petry è considerata molto improbabile, anche se non impossibile. Fra circa 365 giorni, però, la situazione potrebbe essere del tutto differente. Senza considerare che anche la vittoria di Donald Trump era ritenuta – sondaggi alla mano, peraltro – davvero improbabile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche