Elezioni in Germania, vince la Merkel ma vola l'estrema destra - Notizie.it

Elezioni in Germania, vince la Merkel ma vola l’estrema destra

Esteri

Elezioni in Germania, vince la Merkel ma vola l’estrema destra

Merkel

Una vittoria a metà quella ottenuta da Angela Merkel e la sua Cdu nelle elezioni che si sono svolte in Germania, mentre vola l'estrema destra

Una vittoria a metà quella ottenuta da Angela Merkel e la sua Cdu nelle elezioni che si sono svolte in Germania. Mentre è stato un autentico trionfo per l’estrema destra dell’Afd e una sconfitta netta invece per i socialdemocratici di Martin Schulz.

Germania, vittoria a metà per Angela Merkel: trionfo invece per l’estrema destra

Scontata vittoria per Angela Merkel alla cancelleria alle elezioni avvenute in Germania, anche se non si è trattato di un successo schiacciante. Chi invece ha letteralmente trionfato è stata l’estrema destra, mentre una netta sconfitta l’hanno subita i socialdemocratici di Martin Schulz.

Lo spoglio elettorale ha confermato quelle che erano le proiezioni e gli exit poll iniziali. La Cdu di Angela Merkel si conferma il primo partito con il 32,9% dei consensi e 246 seggi, ma perde più di otto punti percentuali rispetto a quattro anni fa. Molto male il risultato ottenuto dall’Spd, che supera di poco il 20% (mentre quattro anni fa era al 26%) e si ferma a 153.

Per entrambi i partiti, entrambi alleati del governo, è il peggior risultato dal 1950 fino ad oggi.

L’estrema destra dell’Afd invece ha raccolto un ottimo risultato, attestandosi al 12,6% delle preferenze (era sotto il 5%). Successo anche per i liberali dell’Fdp che hanno ottenuto il 10,7% dei voti, ma in netto rialzo rispetto a quattro anni fa. Tengono la Linke (sinistra) e Gruenen (verdi) con le stesse percentuali del 2013.

La Germania dunque esce dal voto per il Bundestag con molte meno certezze rispetto a prima, con un partito xenofobo per la prima volta in Parlamento e che si attesta come terza forza politica. La Germania, inoltre, si dirige verso verso un governo retto da una maggioranza spuria, composta da centristi, più liberali e verdi. Una maggioranza che quindi rischia di non essere d’accordo su molti temi.

Le reazioni dopo il voto in Germania

Immediate sono arrivate le reazioni da parte dei protagonisti dopo le elezioni in Germania.

Angela Merkel non nasconde la sua delusione: “Speravo in risultato migliore”, ha ammesso la Cancelliera.

“È una pesante sconfitta per l’SPD, oggi finisce per noi la grande coalizione”, ha invece affermato Manuela Schwesig, una delle esponenti di spicco dell’SDP. Parole poi confermate dal leader del partito, che ha dichiarato: “Andremo all’opposizione”.

Il leader dei Verdi Catrin Goering-Eckardt, ha detto a caldo subito dopo gli esiti delle votazioni: “I colloqui per il governo saranno difficili”. Christian Lindner, il leader dell’Fdp, da parte sua ha ribattuto: “Siamo pronti a intesa di governo, ma serve un cambio di direzione”.

Come detto in precedenza, a trionfare in questa tornata elettorale è stata l’estrema destra. Alexander Gauland, il candidato di punta dell’Afd ha dichiarato: “Siamo nel parlamento tedesco e cambieremo questo paese. Qualsiasi governo si formerà dovremo fare attenzione. Combatteremo contro Merkel o chiunque sarà alla guida del governo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche