Elezioni: il Tar annulla il decreto Polverini COMMENTA  

Elezioni: il Tar annulla il decreto Polverini COMMENTA  

Roma – Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso presentato dal Movimento difesa del cittadino e ha annullato il decreto con cui la governatrice Renata Polverini aveva indetto le elezioni regionali per il 10 e 11 febbraio.Il Tar del Lazio – riporta l’Adnkronos – nominando come commissario il ministro dell’Interno per l’indizione delle consultazioni in Regione, ordina di fissarle entro tre giorni per il 3 e 4 febbraio.

“E’ sventato così l’ennesimo abuso della presidente Polverini che aveva indicato la data del 10 febbraio per consentire al Pdl di tornare alla carica sull’election day”. Soddisfatto l’avvocato Pellegrino, che aggiunge: “Ora invece con questa decisione non solo diviene intoccabile che nel Lazio si vota, ma si esclude qualsiasi ipotesi di strumentale pressione sull’election day”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*