Elezioni Politiche: Camera al Centrosinistra, ma al Senato non c’è Maggioranza

News

Elezioni Politiche: Camera al Centrosinistra, ma al Senato non c’è Maggioranza

La coalizione di centrosinistra ha ottenuto un risultato inferiore alle aspettative della vigilia, ma è comunque riuscita ad ottenere il premio di maggioranza alla Camera. Discorso ben diverso per il Senato, per il quale è emerso un sostanziale pareggio tra le due principali coalizioni avversarie, con il centrodestra che conquista 117 seggi, mentre lo schieramento di centrosinistra si assesta a quota 121.

Ma il vero vincitore è il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, che realizza un exploit senza precedenti riuscendo a raccogliere il 23,79% al Senato e il 25,55% alla Camera, risultato questo che ne fa il primo partito a Montecitorio, seppure solo per una manciata di voti rispetto al Pd.

A preoccupare, e non poco, è la situazione che si delinea in Senato, con un altissimo rischio di ingovernabilità: il Movimento 5 Stelle, che da solo ha ottenuto ben 54 senatori e si pone come terza forza politica anche a Palazzo Madama, ha sempre escluso accordi ed alleanze con qualsiasi altro partito e coalizione, ed i 18 seggi ottenuti dalla lista Monti non sarebbero comunque utili per il centrosinistra a raggiungere una maggioranza assoluta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...