Elezioni: Samuele Monti amareggiato per decisione Viminale

News

Elezioni: Samuele Monti amareggiato per decisione Viminale

Samuele Monti, uno degli artefici delle cosidette ‘liste civetta’ presentate al Viminale nei giorni scorsi, non si aspettava la decisione del ministero di ricusare il suo contrassegno, molto simile a quello presentato dal premier Mario Monti. “Sono profondamente amareggiato, non me l’aspettavo”, ha commentato Samuele Monti. “Monti presidente per l’Europa. A mio parere non ci sono i presupposti, credo che le ragioni addotte siano opinabili”. Secondo l’omonimo piemontese del premier non vi sarebbero le ragioni per bloccare il suo simbolo: “vedremo se ci sono spazi per fare qualcosa”, ha aggiunto, spiegando che i suoi legali sono al lavoro per un’eventuale opposizione, che può essere presentata entro 48 ore successive alla decisione del Viminale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...