Elezioni: Sicilia, al primo turno ha votato solo un elettore su tre

News

Elezioni: Sicilia, al primo turno ha votato solo un elettore su tre

elezionio

E’ fuga dalle urne in Sicilia, dopo i dati sconfortanti relativi all’affluenza alle urne per i ballottaggi nei 13 comuni siciliani che dovranno scegliere il nuovo sindaco. Alle 22 di ieri è andato a votare soltanto il 36,61% degli aventi diritto, praticamente solo un elettore su tre. Il 31 maggio, l’affluenza alla urne al primo turno, era stata del 49,33, un dato che evidenzia un calo del 12, 72% di partecipanti al voto.

Nella città di Enna, il solo capoluogo di provincia interessato direttamente dalla tornata elettorale, ha votato il 40,30% con un calo che si attesta al 10% rispetto al primo giorno di voto nel primo turno. Netto calo di affluenza anche per il comune di Gela, l’altro comune importante che eleggerà il nuovo sindaco. Nel comune gelese ha votato il 40,31% degli aventi diritto, contro il 50,16% del primo turno. Ma il calo evidente si è registrato in quasi tutti i comuni siciliani, anche minori, interessati dalla tornata elettorale.

I dati sono stati diffusi dall’Ufficio Elettorale della Regione Siciliana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche