Come eliminare le macchie di sperma dalle lenzuola del letto

Come eliminare le macchie di sperma dal letto

Sesso & Coppia

Come eliminare le macchie di sperma dal letto

Sperma
Sperma

Come si deve fare per eliminare le macchie di sperma dal letto? Quali sono i prodotti migliori da utilizzare? Scopriamolo insieme.

Lo sperma è una di quelle cose che, se macchia, provoca molto imbarazzo. Si tende sempre a stare molto, molto attenti. Specialmente quando ci si lascia andare in luoghi poco consoni all’atto amoroso. Tuttavia, oltre l’imbarazzo, c’è anche il problema pratico di ripulire le lenzuola che, spesso e volentieri, si sporcano. Come si deve fare, allora, per eliminare le macchie di sperma dal letto? Quali sono i prodotti migliori da poter utilizzare in questa situazione? Scopriamolo insieme in questa pratica guida, che potrà tornarvi molto utile in casi, diciamo così, problematici.

Come eliminare le macchie di sperma dal letto

Dopo aver fatto l’amore spesso capita di avere le lenzuola sporche. E la prima causa di sporco, dopo aver fatto sesso, è lo sperma. La macchia di sperma non è difficile da mandare via, d’altronde non si tratta di sangue o di vino, però bisogna seguire alcune piccole regole. Il problema principale è il rischio che, per eliminarlo, il lenzuolo venga scolorito.

I piccoli accorgimenti che vi descriveremo serviranno anche ad evitare questo annoso problema.

Come evitare che il lenzuolo scolorisca?

Per evitare che, per pulire una macchia di sperma, le lenzuola scoloriscano basta prendere un piccolo accorgimento prima di tentare di pulire il tutto. Ci si deve ricordare che il primo passaggio fondamentale è quello di lasciare seccare lo sperma. Questo farà si che la macchia di liquido seminala sia molto più facile da rimuovere, senza bisogno di strofinare eccessivamente o di prodotti troppo caustici.

Come si tolgono le macchie di sperma: Il bicarbonato

Oltre ai classici detersivi che, come abbiamo già detto prima, rischiano di rovinare i tessuti, ci sono alcuni metodi casalinghi che potrebbero tornarvi molto utili. Il primo metodo casalingo è quello dell’utilizzo del bicarbonato. Il bicarbonato è molto per pulire, sgrassare e togliere le macchie. Quindi funzionerà in maniera egregia anche per le macchie di sperma. Ecco i vari motivi per il quale è utile utilizzare il bicarbonato per togliere questo tipo di macchie e per molti altri utilizzi:

  • Il bicarbonato mischiato all’acqua è l’ingrediente perfetto per pulire le macchie di sperma secco.

    Non provate, ovviamente, ad utilizzarlo sullo sperma fresco. Sarebbe un disastro.

  • 150 grammi di bicarbonato in lavatrice sono molto utili per rendere il vostro bucato fresco e profumato. Nel caso delle macchie di sperma, usarlo prima e dopo è ancora meglio.
  • Si può utilizzare il bicarbonato anche per pulire le superfici della cucina. Il bicarbonato va messo sulla spugna, ovviamente inumidita, e, una volta fatto questo passaggio, si possono sfregare tutte le superfici. Anche in questo caso potrebbe tornarvi utile per togliere macchie di sperma.
  • Sempre sulla spugna e inumidito, il bicarbonato è molto utile per rimuovere gli avanzi di cibo nella pentola. Ricordate, ovviamente, di non lasciare mai una pentola sporca per molto tempo a secco di acqua o detersivo. In questo caso non conviene far seccare lo sporco.
  • Il bicarbonato è utile anche nel frigorifero. Se si lascia sempre una confezione all’interno, non si sentiranno i cattivi odori. Sia quelli provenienti dai cibi freschi, con sapori forti, sia quelli provocati, magari, da una dimenticanza.
  • Il bicarbonato può essere utilizzato per togliere i pesticidi dalla verdura e dalla frutta.

    Basta immergere gli alimenti nell’acqua insieme al bicarbonato. Oggigiorno, non sapendo con certezza non tanto da dove viene il cibo, ma come viene trattato, un passaggio nel bicarbonato non può che far bene.

  • Infine, il bicarbonato può essere utilizzato, anche se sembra assurdo, per lavare i denti. Utilizzandolo in questo modo, i denti saranno puliti e si avrà un gusto gradevole in bocca. Sembra strano, ma è così.

Il bicarbonato di sodio puro Solvay con chiusura ermetica ideale per molte funzioni, è versatile per molti utilizzi. Il prodotto è ottimo da utilizzare per il bucato, per gli alimenti e anche per la cura del corpo.

Metodi casalinghi per eliminare lo sperma: il sapone da bucato

Oltre al bicarbonato c’è anche un altro metodo casalingo per eliminare lo sperma. Si tratta di nient’altro che del comune sapone da bucato. In questo caso gli utilizzi sono esclusivamente per quello scopo, e la procedura è estremamente semplice.

Ecco cosa dovete fare per rimuovere le macchie di sperma col sapone da bucato:

  • Ovviamente c’è il passaggio base. Dovete lasciare che lo sperma si sia seccato, non importa se sul lenzuolo, sulla coperta, sui cuscini o altro.
  • Prendete una bacinella e riempitela di acqua tiepida. Non c’è bisogno che sia bollente.
  • Prendete il lenzuolo (copriletto, federa o altro) e immergetelo nella bacinella. Fatelo stare a mollo per alcuni minuti.
  • Una volta atteso il tempo necessario, prendete il sapone bianco da bucato e strofinate il punto interessato. La macchia dovrebbe andare via dopo qualche strofinata.

Questo sono i principali metodi per eliminare questo tipo di macchia dalle lenzuola del letto. Nel caso non funzionino, c’è sempre la lavatrice o una lavanderia. Sperando che non vi facciano domande.

Sole si conferma tra le marche migliori per la cura del bucato con i suoi innumerevoli prodotti. Tra questi il sapone per bucato deterge e pulisce i tessuti senza danneggiarli lasciando una fresca fragranza a lungo.

Ideale per macchie ostiche e difficili da rimuovere, il sapone è perfetto per ogni esigenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche