Elsa Fornero vuole capire le intenzioni di Marchionne

Economia

Elsa Fornero vuole capire le intenzioni di Marchionne

Elsa Fornero
Elsa Fornero

La FIAT, negli ultimi mesi, si è mossa come un corpo avulso dal sistema Italia. Un comportamento tutto sommato discutibile per una azienda che per anni si è identificata con il sistema paese e dallo stesso ha ricevuto grande attenzione e vantaggi, sotto forma di decisioni governative favorevoli e finanziamenti ingenti. Il comportamento di Marchionne, se è del tutto lecito sotto il profilo industriale, ha però sollevato non poche polemiche, anche perché è andato a toccare un settore estremamente delicato come quello delle relazioni tra le parti sociali ove bisognerebbe sempre andarci coi piedi di piombo, come del resto ricordava qualche tempo fa lo stesso Cesare Romiti, che pure non aveva avuto paura, a suo tempo, di accendere una battaglia coi sindacati, senza però cercare di dividerli. Oggi che la FIAT sembra con la testa in America e si parla di una prossima fusione con Chrysler, i timori di una completa fuoriuscita della casa torinese dal nostro paese, si fanno sempre più forti e proprio per cercare di dissolverli, oggi Elsa Fornero ha alzato la voce: “Voglio che Marchionne mi spieghi di persona quali sono le sue intenzioni”.

Se qualcuno potrebbe pensare che il tono perentorio sia stato usato da un altra donna, magari quella Susanna Camusso che guida la CGIl e non intende fare sconti ai settori più oltranzisti del mondo confindustriale, deve ricredersi. A parlare in maniera così diretta è stata proprio Elsa Fornero, il Ministro del Welfare e del Lavoro, che ha poi spiegato”. “Come ministro del Lavoro sono interessata ai piani di investimento della Fiat, in particolare per quanto riguarda l’occupazione”. Il governo rimane comunque ottimista sul versante delle relazioni con la casa torinese e non pensa che ci saranno scontri con il Lingotto. del resto non voluti, visto che se la struttura del nostro sistema produttivo è caratterizzato dalla piccola e media impresa, non si può certo pensare di perdere i grandi gruppi che hanno scritto la grande tradizione della nostra industria manifatturiera. Anche se le voci che continuano ad aleggiare intorno alla FIAT sono sempre forti, tanto che nella giornata di oggi, Marchionne ha dovuto smentire voci di un possibile accordo con Peugeot, bollandole come pura speculazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

youtube
Economia

Come fare soldi con Youtube?

16 ottobre 2017 di Notizie

Youtube è il migliore sito di visualizzazione di video al mondo. Scopri come è possibile guadagnare soldi attraverso la pubblicazione di video.