Emergenza gelo: in aiuto un centinaio di militari

Bologna

Emergenza gelo: in aiuto un centinaio di militari

La Perfettura ha autorizzato questo pomeriggio un centinaio di soldati del 121 Reggimento dell’Esercito ad aiutare il Comune di Bologna, visto il persistente gelo delle ultime ore per veder migliorare la gestione emergenza neve e per soccorrere ai disagi in città, pulizia dei portici e dei marciapiedi. Viene anticipato di un giorno la chiusura delle scuole. Le attività scolastiche riprenderanno regolarmente il giorno 7 gennaio 2010. Nei vari ospedali dell’area bolognese si registrano centinaia gli accessi al pronto soccorso specie per cadute, scivoloni sul ghiaccio, piccoli incidenti stradali dovute alle condizioni del manto stradale. La Protezione civile ha previsto per domani un peggioramento delle condizioni atmosferiche e il rischio di nuove gelate. …continua.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*