Emergenza idrica a Bari Vecchia COMMENTA  

Emergenza idrica a Bari Vecchia COMMENTA  

A Bari ogni quartiere ha differenti problematiche che rallentano lo sviluppo della città. I residenti di Bari vecchia stanno vivendo una situazione di disagio legata all’emergenza idrica. Da molte zone del borgo antico, infatti, sono giunte segnalazioni di mancata erogazione. Il circolo Acli-Dalfino fa sapere le zone in cui l’acqua non circola: San Pietro, P.zzetta “62 Marinai”, via San Luca, Via Quercia, via Martinez  sino a via Filioli, Arco delle Meraviglie, strade adiacenti il Castello e la Cattedrale. Insomma quasi tutto il territorio. E pare che la situazione va avanti da tempo.


Fanelli, vice Presidente del  Circolo e coordinatore del Comitato di Quartiere “Bari Vecchia” dice che “tale situazione perdura ormai da diversi mesi, precisamente da subito dopo Natale. Tutto questo è inaudito ed inaccettabile perché evidentemente  il nuovo by – pass realizzato nel 2008 non è bastato ad arginare la situazione della carenza idrica, dato che l’emergenza continua a perdurare”. 

Il comitato si fa portavoce tra il Comune e l’Acquedotto Pugliese delle numerose segnalazioni, ma occorre che qualcuno prenda soluzioni più urgenti trattandosi di un servizio pubblico.


Certamente Bari vecchia è affascinante per le sue stradine medievali e gli archi che rimandano ad altre epoche, ma i suoi abitanti non fanno parte di quella storia.

E quindi non possono svegliarsi all’alba per rifornirsi dell’acqua sufficiente per la giornata perchè nel corso delle ore non sarà più erogata. Sono cose…d’altri tempi!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*