Emma Stone e Death Stranding: l’attrice presente nel videogame?

Videogiochi

Emma Stone e Death Stranding: l’attrice presente nel videogame?

Emma Stone e Death Stranding: l'attrice presente nel videogame?
Emma Stone e Death Stranding: l'attrice presente nel videogame?

Un’immagine mostra un personaggio del videogioco Death Stranding con il volto di Emma Stone, è probabile la sua presenza nell’opera di Hideo Kojima

Secondo un recente leak comparso su 4chan Emma Stone comparirebbe nel videogioco-opera di Hideo Kojima. I fan del geniale creatore nipponico sono andati in visibilio quando uno screenshot del gioco diffuso sul web sembra riportare proprio il volto insanguinato della vincitrice del premio Oscar 2017 come Migliore Attrice.

Death Stranding, non solo un gioco

Death Stranding sarà un videogioco di azione-stealth che sarà fondato sul tema della vita e della morte. Il nome “Death Stranding” si rifà infatti al termine inglese “cetacean stranding“, usato per definire lo spiaggiamento delle balene. Kojima non fa solo videogiochi, le sue opere videoludiche sono molto di più, e mirano a incantare i giocatori tramite riflessioni, citazioni cinematografiche, immersioni in storie tragiche e avventurose che scandagliano le anime oscure dei personaggi che vi compaiono.

La passione di Kojima per i messaggi nascosti e le citazioni si notano nel trailer di lancio, accompagnato da una poesia di William Blake, o dal poster, in cui gli appassionati hanno rilevato connessioni con formule matematiche riguardanti la teoria della relatività e la meccanica quantistica.

Kojima e il cinema, una collaborazione lunga vent’anni

La comparsa del volto di Emma Stone nell’opera di Kojima non sarebbe improbabile. Alcuni rumors affermano che da diverso tempo ci sarebbe un legame professionale tra l’attrice e Kojima. Inoltre il genio dei videogames anni ’90-2000 utilizza da sempre il cinema come fonte di ispirazione, tanto per le trame quanto per personaggi e attori. La serie Metal Gear è interamente costruita sul personaggio di Solid Snake, protagonista dei film cult 1998: Fuga da New York e 1999: Fuga da Los Angeles di John Carpenter. In italiano portava tuttavia il nome di Jena Plissken. Il volto, con la benda sull’occhio, sembra proprio richiamare i tratti di Kurt Russel.

Death Stranding e le star di Hollywood

Se il leak dovesse essere confermato, Emma Stone non sarebbe l’unica star a comparire nel videogioco.

E’ già confermata la presenza di Mads Mikkelsen come antagonista, celebre per il suo ruolo da villain del film di James Bond “Casino Royale“, per il ruolo di One-Eye in Valhalla Rising e molti altri. Il protagonista di Death Strading sarà invece Norman Reedus, che ha recitato in American Gangster, Blade II e nella serie TV The Walking Dead. In un trailer è comparso anche un personaggio che porta il volto del regista messicano Guillermo del Toro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche