Enac firma accordo con EASA per svolgere attività di certificazione COMMENTA  

Enac firma accordo con EASA per svolgere attività di certificazione COMMENTA  


L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha firmato un contratto con l’EASA, Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea, per l’effettuazione in outsourcing e per conto della stessa Easa, di attività di certificazione.

L’accordo ha validità di 5 anni e amplia le funzioni che saranno svolte dall’Enac in materia di certificazione, includendo nuove attività, in particolare le certificazioni fuori dall’Unione Europea dei simulatori di volo e dei Centri Medici deputati al rilascio di attestati per il conseguimento delle licenze aeronautiche.

Alla stipula del contratto si è arrivati dopo una selezione condotta dall’Easa, e superata dall’Enac, sulle autorità per l’aviazione civile degli Stati membri e su organizzazioni private – le cosiddette ‘Qualified Entities’ , finalizzata a individuare gli organismi che rispondevano ai requisiti in termini di competenze maturate, esperienza e struttura organizzativa per adempiere ai nuovi compiti.

L’Enac collabora con l’Easa sin dal 2003, anno della sua istituzione, nelle attività di certificazione di cui l’Agenzia è competente, come da Regolamento Europeo. Si tratta di attività di certificazione di aeromobili e di organizzazioni di progetto, nonché di certificazione di organizzazioni, locate al di fuori dell’Unione Europea, che si occupano di produzione e di manutenzione.

Leggi anche

Estonia
Viaggi

Estonia: sette posti da vedere

Estonia: la Nazione, in pochi lo sanno, dell'avanguardia tecnologica e ambientale. Alla scoperta del bellissimo Paese baltico. Situata tra Russia, Mar Baltico e Lettonia l'Estonia è un paese che sta iniziando ad avere un'importanza turistica Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*