Energia rinnovabile da lumache blatte e scarafaggi

Ambiente

Energia rinnovabile da lumache blatte e scarafaggi

 Un giorno potremmo alimentare cellulari, smartphone e piccoli gadget elettronici grazie all ‘energia rinnovabile delle lumache. La Clarkson University di New York, ha appena completato un insolito esperimento studiato per generare energia elettrica proprio da questi molluschi. Piccole cariche elettriche, ancora niente di sostanzioso, ma è pur sempre energia del tutto pulita, rinnovabile e, soprattutto, gratuita. La lumaca elettrica è in arrivo!!

Il procedimento parte da una cella a combustibile e da un elettrodo.

I ricercatori hanno inserito una minuscola cella a biocombustibile all’interno del guscio della lumaca che si alimenta da sola tramite il glucosio prodotto dal mollusco al termine della normale digestione.

Sottraendo parte del nutrimento alla lumaca, quindi, la cella a combustibile è in grado di produrre piccole cariche di energia elettrica che possono essere trasferite fuori dall’animale con un altrettanto piccolo elettrodo.

State sereni, che la lumaca vive normalmente mentre alimenta la sua minuscola centrale elettrica.  Certamente la quantità di energia prodotta è minima e irrisoria, circa 7,45 microWatt per 45 minuti di durata a lumaca. Questa tecnologia è funzionale anche per le tanto combattute blatte e per gli scarafaggi. Quando si dice che madre natura vede e provvede!!

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...
Chiara Cichero 1241 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.