Ennesimo attacco in Francia: sgozzati prete e fedeli in una chiesa - Notizie.it

Ennesimo attacco in Francia: sgozzati prete e fedeli in una chiesa

News

Ennesimo attacco in Francia: sgozzati prete e fedeli in una chiesa

Individuato il responsabile dell’attacco in Francia: è un ragazzo di 19 anni appartenente all’Isis già fermato dalla polizia nel 2015.

Martedì 26 luglio, Normandia (Francia), chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray.
Due ragazzi, armati di coltello, sono entrati nella chiesa e hanno tenuto prigionieri i fedeli che si erano recati in chiesa per la messa mattutina. Prontamente sono intervenute le forze armate, ma ciò non ha impedito ai due sequestratori di uccidere due degli ostaggi. Il primo è il padre Jacques Hamel di 86 anni che, secondo le testimonianze, è stato sgozzato davanti ai suoi fedeli. L’altro, un fedele, è stato gravemente ferito ed è morto successivamente.

I due ragazzi, uno dei quali era già noto alla polizia francese (tant’è che era stato arrestato a maggio e successivamente rilasciato con libertà condizionata) sono entrati in chiesa in pieno giorno. Uno dei due indossava il classico copricapo musulmano di lana e lo si è anche sentito pronunciare DAESH, ovvero l’acronimo arabo di Isis.

Il sequestro si è concluso dopo quasi due ore, grazie all’intervento delle forze armate che hanno ucciso i due sequestratori.
Oltre all’attacco in sé, ciò che ha molto stupito è l’eta dei sequestratori.

Uno era appena maggiorenne e per lo più francese. Si tratta di Adel Kermiche, il cui radicalismo è iniziato dopo l’attacco a Charlie Hebdo.
L’altro attentatore invece era addirittura minorenne.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Enrica Marrelli 444 Articoli
Laureata in Teoria della Comunicazione e Comunicazione Pubblica presso l'Università della Calabria. Amo la lettura ma mi appassiona anche il grande e il piccolo schermo.
Contact: Facebook