Enrico De Pedis tomba

Guide

Enrico De Pedis tomba

Enrico De Pedis (15 maggio 1954 − 2 febbraio 1990) è stato un criminale italiano e uno dei capi della Banda della Magliana, una organizzazione che ha sede a Roma, particolarmente attiva nel 1970 e negli anni ’90. Il suo soprannome era “Renatino”. Come altri membri della band, aveva uno spirito imprenditoriale, e ha investito i suoi illeciti in costruzioni, ristoranti, negozi, ecc.

Il suo nome è stato legato alla scomparsa di Emanuela Orlandi, il cui caso è stato legato a un attacco nei confronti del Papa Paolo II. Il 2 febbraio 1990 De Pedis è stato ucciso dai suoi ex colleghi in Via del Pellegrino vicino a Campo dei Fiori. E’ stato sepolto nella Basilica di Sant’Apollinare a Roma.

Nel 2009, i giudici hanno fatto indagini riguardo la tomba di De Pedis. Nel maggio 2012 la tomba è stata aperta e le ossa sono state rimosse come parte dell’indagine nel caso della scomparsa di Emanuela Orlandi.

I suoi resti sono stati poi cremati e gettati in mare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*