Epidemia di tumori al seno negli Usa entro 15 anni

Salute

Epidemia di tumori al seno negli Usa entro 15 anni

2

C’è allerta negli Stati Uniti dove, secondo i massimi esperti americani, entro i prossimi 15 anni si verificherà una vera e propria epidemia di tumori al seno con un’impennata di casi che potrebbe riguardare anche altri Paesi industrializzati. Secondo gli esperti la crescita, entro il 2030, sarà del 50% per quanto riguarda i casi di tumore alla mammella, ovvero una donna colpita ogni otto negli Stati Uniti. L’incremento dei casi riguarderà in particolare i tumori positivi agli ormoni estrogeni mentre i tumori ‘negativi agli estrogeni’ dovrebbero calare passando dal 19% al 7% dei casi. L’allarmante ipotesi arriva dagli esperti del National Cancer Institute Usa che hanno diffuso i dati dei casi di cancro nel 2011, 283mila, raffrontandoli con quelli ipotizzati per il 2030, 441 mila. Il tumore alla mammella rappresenta già oggi una delle tipologie più diffuse nel Paese, e l’incremento di casi non sembra arrestarsi, da un lato coseguenza dell’allungamento della vita media, dall’altro in seguito a stili di vita che vanno ad influenzare i tumori collegati agli estrogeni.

Il consiglio, confermato recentemente dalla Preventive Task Force che stabilisce le linee guida in merito agli esami per diagnosticare eventuali tumori negli Usa, è quello di sottoporsi ogni due anni a mammografia, consiglio che dovrebbe riguardare tutte le donne di età compresa tra 50 e 74 anni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

ACNE SUL VISO.
Salute

Come curare la pelle del viso: consigli da sapere

20 settembre 2017 di Maura Lugano

La pelle del viso soffre spesso di problemi di arrossamento oppure di acne, fenomeni che creano degli inestetismi poco gradevoli ma che, tuttavia, possono essere eliminati abbastanza facilmente, soprattutto se ci si mette nelle mani del prodotto giusto, come Derminax.