Equitalia, basta pignoramenti di pensioni e stipendi in banca COMMENTA  

Equitalia, basta pignoramenti di pensioni e stipendi in banca COMMENTA  

I conti corrente sui quali vengono versati gli importi di stipendi e pensioni, in banca o alle poste, non saranno più pignorati. La procedura resta attiva solo nei confronti di datori di lavoro ed enti pensionistici per redditi che siano superiori ai cinque mila euro mensili. La decisione presa da Equitalia ha decorrenza immediata.


In materia fiscale, intanto, il Direttore dell’Agenzia delle Entrate Attilio Befera  è intervenuto a chiarire che il redditometro è uno strumento che verrà utilizzato dal Fisco solo in caso di evasione spudorata. Servirà quindi a colpire gli evasori fiscali, coloro che hanno una dichiarazione dei redditi esigua ed un reddito consumato molto elevato.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*