Equitalia non riscuote più multe in seimila Comuni COMMENTA  

Equitalia non riscuote più multe in seimila Comuni COMMENTA  

Via libera dal 20 Maggio prossimo a chi commette infrazioni del Codice della Strada: se si abita in uno dei seimila Comuni italiani che non ha sostituito l’agenzia di riscossione Equitalia si può fare collezione di multe senza avere alcuna conseguenza. La maggior parte dei Comuni non è riuscita a trovare un altro ente di riscossione al posto di Equitalia, e ora questa fa sapere che dal 1° Luglio non è più tenuta ad effettuare riscossione per conto degli enti locali. Tale scadenza era nota da due anni a questa parte, ma è rimasta per lo più ignorata.

Leggi anche: Codacons: in arrivo una stangata da 30 milioni per le famiglie, con il caro-benzina


Ora i Sindaci non riusciranno a sostituire Equitalia in modo immediato, né è facile costituire in tempi brevi nuove società che abbiano finalità di riscossione. Anzi, quelle già esistenti devono essere cedute ai privati per evitare che chiudano i battenti entro la fine del 2013.

Leggi anche: Lutto per la moda italiana: si è spenta Krizia

Gli enti locali, a questo punto, si troveranno con buchi di bilancio da coprire: la situazione economica già precaria dei Comuni diventa ancora più drammatica

Leggi anche

Maria Elena Boschi piange per la sconfitta al Referendum
Attualità

Maria Elena Boschi piange per la sconfitta al Referendum

Nel cuore della notte Maria Elena Boschi scoppia a piangere. E piange per l'esito del referendum costituzionale. Maria Elena Boschi (Montevarchi, 24 gennaio 1981) è una politica italiana, il Ministro senza portafoglio per le Riforme Costituzionali e i Rapporti con il Parlamento con delega all'attuazione del Programma di Governo nel Governo Renzi dal 22 febbraio 2014. Due lacrime scivolano sulle sue guance rosa facendo colare anche un po’ di rimmel. Piange in un comprensibile miscuglio di rabbia e delusione. Ecco, l’incredulità. Appena due anni fa, negli indici di gradimento, Maria Elena Boschi era il ministro più popolare del Paese: la madrina di ogni riforma compresa quella più importante, quella della Costituzione, e Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*